Rugby, Sei Nazioni: Italia-Inghilterra in diretta tv su Sky Sport 2

Pubblicato il 11 Febbraio 2012 8:30 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2012 8:15

Rugby Sei Nazioni (LaPresse)

ROMA, STADIO OLIMPICO – Dopo la sconfitta contro la Francia nel “Rugby Sei Nazioni“, l’Italia ospita allo stadio Olimpico di Roma i campioni in carica dell’Inghilterra: Diretta tv esclusiva   alle 17 su Sky Sport 2 HD, con la telecronaca di Antonio Raimondi e Vittorio Munari, le interviste di Moreno Molla; a bordo campo Alessandro Moscardi.

Inoltre, un ampio pre partita (dalle 16) e post gara (alle 19) accompagneranno l’incontro, con la conduzione di Tania Zamparo, in compagnia di Diego Dominguez, John Kirwan, Andrea De Rossi e Federico Fusetti alla lavagna tattica. Il match verra’ riproposto in sintesi alle 19.30 e in replica integrale alle 23.15, sempre su Sky Sport 2 HD.

Sky e’ Host Broadcaster dei due match dell’Olimpico dell’Italia al Sei Nazioni e fornira’ a tutto il mondo le immagini delle partite degli azzurri che verranno riprese da ben 14 telecamere, tutte in Alta Definizione, tra cui la Spider Cam, che offrira’ in esclusiva le piu’ spettacolari immagini riprese dall’alto e una speciale telecamera puntata su Brunel e Lancaster che mostrera’ in tempo reale come vivono la partita i due CT.

Solo su Sky, Italia-Inghilterra verra’ trasmessa in diretta anche su Sky 3D, canale 150, sviluppato in partnership esclusiva con Samsung Smart Tv 3D. Per Sky, sara’ la prima produzione di un evento di rugby in 3 dimensioni. Per l’occasione verranno impiegate 7 telecamere, appositamente dedicate alle riprese con questa tecnologia.

La telecronaca sara’ affidata a Francesco Pierantozzi e John Kirwan. Inoltre, non mancheranno i collegamenti pre e post partita a bordo campo (anche nel corso dell’intervallo) curati da Simone De Luca, con Alessandro Moscardi che interverra’ nell’intervallo e alla fine del match. Inoltre, la partita in 3D sara’ acquistabile singolarmente anche in pay per view a 10 euro (codice d’acquisto 400605).

Non solo Italia-Inghilterra nel weekend rugbystico di Sky dedicato alla seconda giornata del Sei Nazioni 2012: domani, oltre al match degli azzurri, si gioca anche Francia-Irlanda. Fischio d’inizio alle 20.30 su Sky Sport 2 HD (pre partita dalle 20.30 e post dalle 23) con la telecronaca di Francesco Pierantozzi e Federico Fusetti.

Domenica 12 febbraio, invece, sara’ la volta del derby britannico Galles-Scozia. Diretta sempre su Sky Sport 2 HD a partire dalle 16 (pre gara dalle 15.30) con il commento di Antonio Raimondi e Alessandro Moscardi. A seguire, alle 19, il weekend di Sky dedicato al Sei Nazioni si chiudera’ con la rubrica ‘Azzurro Forte’. Conduce Federica Lodi con la presenza in studio di Jury Chechi e Antonio Rossi.

Anche Sky Sport 24 HD seguira’ il Sei Nazioni, con aggiornamenti in tempo reale; i campioni del rugby sono pure sul sito di Sky, all’indirizzo www.sky.it/rugby, anche con uno speciale, arricchito dagli highlights di tutte le partite. Inoltre, quest’anno, grazie alla nuova applicazione Sky Go, sara’ possibile vedere in diretta anche sul proprio tablet tutte le partite del 6 Nazioni.

Ancora verifiche e riunioni per ”limare” le misure organizzative per consentire il regolare svolgimento della partita Italia-Inghilterra del torneo ”Sei Nazioni” di rugby prevista   allo stadio Olimpico di Roma, alla luce dell’evolversi delle condizioni meteo. Tra le ipotesi prese in considerazione – spiega una nota della Questura di Roma – c’e’ anche quella di ”anticipare l’apertura dei varchi prevista per le ore 15.00 in base all’evolversi del meteo”. La Questura raccomanda comunque agli spettatori ”l’utilizzo di calzature e abbigliamento idoneo all’eventuale presenza di neve”.

Alla luce del meteo in continua evoluzione, il Questore di Roma ”ha rimodulato la pianificazione dei servizi, anticipandoli alle ore 9.00. Il Gruppo Operativo Sicurezza, presieduto dal Dirigente del Commissariato Prati Bruno Failla – spiega la questura – gia’ da quell’ora sara’ operativo per proseguire con sopralluoghi e verifiche lo stato dei luoghi e per garantire la tempestivita’ nella risoluzione di eventuali criticita’ emergenti e conseguenti rimodulazioni dei piani operativi ed organizzativi”.

Questa mattina il Gruppo Operativo Sicurezza si e’ riunito allo Stadio Olimpico per ”verificare insieme con i delegati del Coni, di Federugby e degli altri Enti delegati alla gestione dell’evento, la rispondenza delle misure pianificate alle esigenze di vivibilita’, accessibilita’ e sicurezza dell’evento internazionale. Nel corso della riunione sono state ipotizzate anche misure alternative in presenza di un ulteriore cambiamento delle condizioni meteo rispetto alle previsioni. E’ stata presa in considerazione anche l’ipotesi di anticipare l’apertura dei varchi prevista per le ore 15.00 in base all’evolversi del meteo”.   ”Gli inni nazionali dell’Italia e dell’Inghilterra in apertura dell’evento – conclude la nota – saranno eseguiti dalla Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Maurizio Billi”.