Serena Williams è depressa: rinuncia alle Finals Wta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Ottobre 2015 17:23 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2015 17:31
Serena Williams, è crisi: rinuncia alle Finals Wta

Serena Williams, è crisi: rinuncia alle Finals Wta

PECHINO – Adesso è ufficiale: Serena Williams chiude anzitempo la stagione e non parteciperà alle Finals Wta di fine mese Singapore. La ‘ferita’ degli US Open con tanto di mancato Grande Slam che l’avrebbe proiettata nell’Olimpo dei più grandi di sempre, non si è rimarginata e la n.1 del mondo ha annunciato che non parteciperà ai tornei di Pechino e Singapore.

Agli Us Open Serena ha visto sfumare la possibilità di vincere il Grande Slam sconfitta dall’azzurra Roberta Vinci. Quel giorno la Williams, nervosissima e affranta, fece capire di aver accusato il colpo. Ma da quella sconfitta la Williams non si è ancora ripresa: un male misterioso che le fa saltare anche le Finals.

Ufficialmente la campionessa americana rinuncia ai tornei di fine anno “per affrontare adeguatamente la salute e avere tutto il tempo per guarire”, più realisticamente perché dopo la debacle newyorkese non ha più motivazioni ed è caduta in una sorta di crisi depressiva. Quest’anno la Williams ha vinto l’Australian Open, Parigi e Wimbledon, arrivando alle semifinali di New York, sconfitta sorprendentemente in semifinale da Roberta Vinci che le ha sbarrato la strada verso il sogno del Grande Slam.