Sergei Belov è morto: realizzò canestro decisivo contro Usa durante Guerra Fredda

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2013 18:43 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2013 19:03
Sergei Belov è morto: è stato un campione di Basket con l'Unione Sovietica

Sergei Belov è morto: è stato un campione di Basket con l’Unione Sovietica

MOSCA, RUSSIA – Sergei Belov è morto all’età di 69 anni dopo una lunga malattia.

Alle Olimpiadi di Monaco del 1972, nella controversa finale di basket vinta 51-50 dall’Unione Sovietica contro gli Stati Uniti in un clima da ‘guerra fredda’, fu il miglior marcatore  con 20 punti.

Una bacheca ricca di trofei quella di Belov:

due volte campione del mondo (1967, 1974), quattro titoli europei (1967,1969, 1971, 1979).

Anche da allenatore, buoni risultati: negli anni novanta ha conquistato due secondi posti ai mondiali (1994 e 1998).