Serie A. 9a. La Roma (2-0 al Cesena) aggancia la Juventus (ko 0-1 con Genoa)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2014 23:20 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2014 23:21
Serie A 9a Risultati diretta. Genoa-Juve, Roma-Cesena, Inter-Samp Cagliari-Milan

Rudi Garcia (LaPresse)

ROMA – Campionato italiano di calcio di Serie A, 9a giornata (turno infrasettimanale). 

La nona è della Roma. Il gol del genoano Antonini nel recupero si trasforma nella prima sconfitta in campionato della Juventus e regala il primato alla squadra di Garcia, vittoriosa 2-0 sul Cesena, e ora di nuovo alla pari con i rivali bianconeri a quota 22 punti.

Il campionato è quindi più equilibrato che mai, grazie all’impresa del Genoa frutto anche delle parate di Perin (splendido l’intervento su conclusione di Morata) e gli errori sotto porta degli avanti juventini, e di un Bonucci che spesso si rende pericoloso quando si spinge in avanti.

La Roma non ha fatto altro che rispettare il pronostico e battere il Cesena, anche se con qualche difficoltà di troppo fino al 2-0 realizzato da De Rossi.

Ancora decisivo Destro, discusso da parte della tifoseria ma sempre efficace dal punto di vista realizzativo. Continua intanto l’impressionante serie di infortuni muscolari dei giallorossi: è toccato di nuovo ad Astori, e ora Garcia si ritrova con i difensori contati e la prospettiva di doversela vedere contro sabato contro il Napoli e poi in Champions con il Bayern Monaco.

Questa nona giornata potrebbe rivelarsi decisamente positiva anche per la Lazio, se domani nel posticipo i biancocelesti riuscissero a vincere sul campo del Verona.

Significherebbe infatti issarsi al terzo posto in solitudine, e a -4 dalla vetta, visto che l’Udinese oggi è stata travolta dalla Fiorentina (trascinata da un Babacar in stato di grazia), mentre la Sampdoria è stata beffata al 90′ dall’Inter (Mazzarri respira), a causa di un rigore molto contestato dai doriani e realizzato dall’ex Icardi: per la squadra di Mihajlovic è la prima sconfitta.

Ennesima occasione sprecata dal Napoli: in svantaggio con l’Atalanta per il gol dell’ex di Denis, pareggia con Higuain ma poi il n.9 si fa parare da Sportiello il rigore del possibile 1-2: per l’argentino è il secondo errore dal dischetto, dopo quello contro il Chievo.

A quota 16 è salito il Milan che ha pareggiato a Cagliari dopo essersela vista brutta per il gol di Ibarbo arrivato al termine di un’azione ‘alla Zeman’, quindi altamente spettacolare. Così i rossoneri rimangono a pieno titolo nel gruppo di 7 squadre che si contendono l’ultimo gradino del podio alle spalle delle due grandi.

In coda si complica la situazione del Parma (all’8/a sconfitta), sempre più ultimo, e del Chievo che ha perso forse immeritatamente lo scontro diretto con il Palermo.

Risultati e marcatori di giornata.

GENOA-JUVENTUS 1-0 Antonini 94′ 

GENOA: Perin, De Maio, Burdisso, Pinilla, Perotti, Antonini, Marchese, Greco, Mandragora, Rosi, Bertolacci.

JUVENTUS: Buffon, Ogbonna, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah, Tevez, Llorente.

ROMA-CESENA 2-0 Destro 8′ e De Rossi 80′ 

ROMA (4-3-3): Skorupski; Torosidis, Manolas, Astori, Cole; Keita, De Rossi, Pjanic; Iturbe, Destro, Gervinho.A disposizione: De Sanctis, Lobont, Somma, Yanga-Mbiwa, Holebas, Emanuelson, Nainggolan, Paredes, Uçan, Florenzi, Ljajic, Totti, Sanabria.Allenatore: Rudi Garcia CESENA (4-4-2): Agliardi; Capelli, Volta, Lucchini, Renzetti; Giorgi, De Feudis, Coppola, Garritano; Rodriguez, Marilungo.A disposizione: Bressan, Kranjc, Magnusson, Mazzotta, Nica, Perico, Ze Eduardo, Carbonero, H.Almeida, Djuric, Succi, Brienza.Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

ATALANTA-NAPOLI 1-1 Denis 58′ e Higuain 86′ 

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Raimondi, Stendardo, Benalouane, Dramé; Carmona, Cigarini, Migliaccio; D’Alessandro, Denis, Moralez
A disp.: Frezzolini, Biava, Bellini, Cherubin, Del Grosso, Molina, Zappacosta, Gomez, Baselli, Spinazzola, Bianchi, Boakye. All.: Colantuono
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rossetti, Avramov, EstigarribiaNapoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, D. Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain
A disp.: Andujar, Colombo, Henrique, Britos, Mesto, Radosevic, Jorginho, De Guzman, Mertens, Zapata. All.: Benitez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gargano, Zuniga, Michu

CAGLIARI-MILAN 1-1 Ibarbo 24′, Bonaventura 34′

Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano, Rossettini, Capuano, Avelar; Dessena, Crisetig, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu
A disp.: Colombi, Pisano, Benedetti, Murru, Ceppitelli, Conti, Capello, Donsah, Joao Pedro, Caio Rangel, Longo, Farias. All.: Zeman
Squalificati: nessuno
Indisponibili: ErikssonMilan (4-3-3): Abbiati; Abate, Alex, Zapata, De Sciglio; Bonaventura, De Jong, Muntari; Honda, Torres, El Shaarawy
A disp.: Diego Lopez, Agazzi, Albertazzi, Rami, Bonera, Essien, Poli, Saponara, Van Ginkel, Niang, Menez, Pazzini. All.: Inzaghi
Squalificati: nessuno Albertazzi
Indisponibili: Montolivo

FIORENTINA-UDINESE 3-0 Babacar  44′ e 70′ e Borja Valero 81′ 

Fiorentina (4-3-1-2): Neto; Richards, Basanta, Savic, Pasqual; B. Valero, Aquilani, Vargas; Ilicic; Cuadrado, Babacar
A disp.: Tatarusanu, Lupatelli, Hegazi, Alonso, Tomovic, Lazzari, Kurtic, Pizarro, Badelj, Marin, Joaquin, Bernardeschi, M. Gomez. All.: Montella
Squalificati: Rodriguez (1)
Indisponibili: Rossi, Mati FernandezUdinese (4-3-2-1): Karnezis; Widmer, Heurtaux, Danilo, Piris; Pinzi, Allan, Guilherme; Kone, Thereau; Muriel
A disp.: Meret, Scuffet, Belmonte, Domizzi, Fernandes, Bubnjic, Pasquale, Badu, Hallberg, Evangelista, Geijo, Di Natale. All.: Stramaccioni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Brkic, Riera, G. Silva, Zapata

INTER-SAMPDORIA 1-0 Icardi 90′ (rigore) 

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Obi, Hernanes, Medel, Kovacic, Dodò; Palacio, Icardi
A disp.: Carrizo, Berni, Andreolli, Campagnaro, Mbaye, Kuzmanovic, Donkor, Camara, Khrin, Puscas, Bonazzoli. All.: Mazzarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: D’Ambrosio, Osvaldo, Jonathan, M’Vila, Nagatomo, GuarinSampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Gastaldello, Romagnoli, Cacciatore; Soriano, Palombo, Obiang; Gabbiadini, Okaka, Eder
A disp.: Da Costa, Massolo, Fornasier, Regini, Duncan, Marchionni, Mesbah, Sansone, Bergessio, Rizzo, Fedato, Wszolek. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Viviano, De Vitis, Krsticic, Silvestre

PALERMO-CHIEVO 1-0 Rigoni 81′ 

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Bolzoni, Rigoni, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala
A disp.: Ujkani, Terzi, Vitiello, Emerson, Pisano, Della Rocca, Chochev, Maresca, Feddal, Joao Silva, Makienok, Belotti. All.: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessunoChievo (4-4-2): Bardi; Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi; Schelotto, Hetemaj, Cofie, Birsa; Meggiorini, Maxi Lopez
A disp.: Bizzarri, Seculin, Gamberini, Zukanovic, Sardo, Edimar, Bellomo, Mangani, Lazarevic, Kupisz, Pellissier, Paloschi. All.: Maran
Squalificati: Radovanovic (1)
Indisponibili: Izco, Botta

TORINO-PARMA 1-0 Darmian 11′ 

Torino (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Nocerino, Vives, El Kaddouri, Darmian; Amauri, Quagliarella
A disp.: Padelli, Castellazzi, Gaston Silva, Jansson, Molinaro, Sanchez Mino, Ruben Perez, Martinez, Larrondo. All.: Ventura
Squalificati: Benassi (1)
Indisponibili: Basha, Bovo, Gazzi, Barreto, Farnerud, MasielloParma (3-5-2): Mirante; Mendes, Costa, Felipe; Rispoli, Acquah, Lodi, Mauri, Gobbi; Cassano, Coda
A disp.: Cordaz, Santacroce, Sarr, De Ceglie, Zuccolini, Lucas, Iacobucci, Ristovski, Mariga, Galloppa, Ghezzal, Belfodil. All.: Donadoni
Squalificati: Lucarelli (1)
Indisponibili: Paletta, Biabiany, Bidaoui, Cassani, Palladino, Jorquera. Pozzi.

Foto LaPresse.