Serie A, Bologna-Lecce, Inter-Brescia: il programma e le formazioni

Pubblicato il 6 Novembre 2010 7:22 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2010 7:22

Inter-Brescia alle 20.45

Serie A, programma e formazioni della decima giornata.

SABATO 6 NOVEMBRE

BOLOGNA-LECCE ore 18.00
Bologna (4-3-3): Viviano; Garics, Portanova, Britos, Cherubin; Perez, Radovanovic, Siligardi; Ramirez, Di Vaio. Gimenez.
A disposizione: Lupatelli, Moras, Rubin, Buscé, Ekdal, Casarini, Meggiorini. All.: Malesani
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Esposito, Mudingayi
Lecce (4-3-1-2): Rosati; Vives, Gustavo, Sini, Mesbah; Munari, Giacomazzi, Grossmuller; Piatti; Corvia, Di Michele.
A disposizione: Benassi, Brivio, Rispoli, Giuliatto, Bertolacci, Coppola, Jeda, Ofere. All.: De Canio
Squalificati: Olivera
Indisponibili: Reginiussen, Fabiano, Ferrario, Chevanton

LE ULTIME: Malesani può contare sul recupero di Diego Perez (si era infortunato a un piede in allenamento), ma deve fare a meno di Gaby Mudingayi, che si aggiunge a Esposito. Deve fare la ‘conta’ anche De Canio, privo all’ultimo pure di Chevanton e deciso a non convocare in difesa Diamoutene. Confermato in avanti il duo Corvia-Di Michele, siederà in panchina Jeda.

INTER-BRESCIA ore 20.45
Inter (4-2-3-1): Castellazzi; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Sneijder; Biabiany, Coutinho, Eto’o; Milito.
A disposizione: Orlandoni, Materazzi, Cordoba, Santon, Nwankwo, Obi, Pandev. All.: Benitez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Muntari, Stankovic, Mariga, Suazo, Cambiasso, Julio Cesar
Brescia (3-4-1-2): Arcari; Zebina, Bega, Martinez; Zambelli, Hetemaj, Budel, Vass, Dallamano; Diamanti; Caracciolo.
A disposizione: Leali, Berardi, Cordova, Baiocco, Koné, Eder, Possanzini. All.: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Mareco, Sereni

LE ULTIME: nerazzurri in piena emergenza soprattutto a centrocampo, dove Benitez sta studiando l’arretramento di Sneijder, anche se potrebbe decidere di schierare all’ultimo uno tra Obi e Nwankwo. Eto’o torna laterale, mentre, tra i convocati, si rivede Mancini. Iachini dovrà ancora fare a meno di Sereni, in forse anche per la Juventus: gioca Arcari. Per il resto, undici titolare confermato.

DOMENICA 7 NOVEMBRE

FIORENTINA-CHIEVO ore 12.30
Fiorentina (4-4-2): Boruc; Comotto, Gamberini, Kroldrup, Pasqual; Marchionni, Donadel, Montolivo, Santana; Mutu, Gilardino.
A disposizione: Avramov, De Silvestri, Gulan, Cerci, Bolatti, Babacar, Ljacic. All.: Mihajlovic
Squalificati: Natali (1)
Indisponibili: Felipe, Jovetic, D’Agostino, C.Zanetti, Vargas, Frey
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; N.Frey, Andreolli, Cesar, Mantovani; Guana, Rigoni, Costant; Bogliacino; Thereau, Moscardelli.
A disposizione: Squizzi, Mandelli, Sardo, Marcolini, Bentivoglio, Granoche, De Paula. All.: Pioli
Squalificati: Fernandes (1)
Indisponibili: Luciano, Pellissier

LE ULTIME: ultima esibizione al Franchi per Montolivo, che si opererà alla caviglia il 15 novembre prossimo. Con il pesante infortunio a Frey, è venuto finalmente il momento di Boruc. Vargas ancora out. Nel Chievo, che dovrà fare a meno di capitan Pellissier, oltre che di Luciano e Gelson, buon test amichevole per Bentivoglio, autore di un gran gol, che potrebbe costringere Bogliacino al ballottaggio.

BARI-MILAN ore 15.00
Bari (4-4-2): Gillet; Belmonte, A.Masiello, Rossi, Parisi; Alvarez, Almiron, Donati, Pulzetti; Kutuzov, Barreto.
A disposizione: Padelli, Rinaldi, D’Alessandro, Donati, Caputo, Rivas, Castillo. All.: Ventura
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Raggi, Romero, S. Masiello, Ghezzal
Milan (4-3-1-2): Abbiati; Zambrotta, Nesta, T. Silva, Antonini; Seedorf, Pirlo, Ambrosini; Robinho; Inzaghi, Ibrahimovic.
A disposizione: Amelia, Sokratis, Jankulovski, Abate, Gattuso, Ronaldinho, Pato. All.: Allegri
Squalificati: Boateng (1)
Indisponibili: Onyewu, Bonera, Oddo

LE ULTIME: senza Salvatore Masiello, Ventura non ha scelta in difesa. In compenso, ha recuperato Castillo, ma dovrebbe partire lo stesso dalla panchina. Allegri potrebbe dare un turno di riposo a Gattuso, diffidato, potendo contare sul recupero di Ambrosini. In avanti, chance a Inzaghi, supportato da Robinho, unico verdeoro d’attacco non in panchina. In difesa, ritorna Antonini.

JUVENTUS-CESENA ore 15.00
Juventus (4-1-4-1): Storari; Motta, Bonucci, Sorensen, Grosso; Felipe Melo; Marchisio, Aquilani, Sissoko, Quagliarella; Del Piero.
A disposizione: Costantino, Giandonato, Camilleri, Pepe, Giannetti, Salihamidzic, Amauri. All.: Delneri
Squalificati: Krasic (1)
Indisponibili: Buffon, Traoré, Rinaudo, Lanzafame, Grygera, Iaquinta, Manninger, Chiellini, De Ceglie, Martinez, Legrottaglie
Cesena (4-2-3-1): Antonioli; Nagatomo, Pellegrino, Von Bergen, Lauro; Appiah, Parolo; Schelotto, Jimenez, Giaccherini; Bogdani.
A disposizione: Cavalieri, Benalouane, Ceccarelli, Piangerelli, Gorobsov, Paonessa, Malonga. All.: Ficcadenti
Squalificati: Colucci (1)
Indisponibili: Budan, Caserta

LE ULTIME: mezza Juventus è in infermeria, il settore più colpito è la difesa. Oltre alle già note defezioni, infatti, si aggiunge quella di Legrottaglie: sicuro l’esordio di un giovane a far coppia con Bonucci e il favorito sembra Sorensen. Il Cesena, privo del suo capitano, riabbraccia Von Bergen e ripropone in difesa Lauro, al posto di Ceccarelli. Confermato Appiah, dopo l’ottima prova con la Samp.

LAZIO-ROMA ore 15.00
Lazio (4-3-1-2): Muslera; Lichtsteiner, Stedardo, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma; Mauri; Hernanes; Rocchi, Floccari.
A disposizione: Berni, Scaloni, Garrido, Matuzalem, Bresciano, Kozak, Zarate. All.: Reja
Squalificati: Biava (1)
Indisponibili: Meghni, Foggia, Quadri
Roma (4-4-2): Julio Sergio; Cicinho, Cassetti, Mexes, Riise; Menez, De Rossi, Simplicio, Perrotta; Vucinic, Borriello.
A disposizione: Lobont, G. Burdisso, Castellini, Rosi, Greco, Baptista, Adriano. All.: Ranieri
Squalificati: Totti (1)
Indisponibili: N. Burdisso, Taddei, Pizarro, Brighi, Okaka, Juan

LE ULTIME: con Muslera sempre in dubbio, anche se dovrebbe farcela, Reja ha provato la coppia Rocchi-Floccari in avanti. Stendardo sostituisce lo squalificato Biava. Roma in emergenza difensiva: già fuori Nicolas Burdisso, anche se gli esami hanno escluso fratture, ora anche Juan è in forte dubbio. Ranieri ha provato Cassetti centrale e Cicinho terzino. Al centro ci sarà Mexes. A metà campo, Simplicio rimpiazza l’infortunato Pizarro.

NAPOLI-PARMA ore 15.00
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Aronica; Zuniga, Gargano, Yebda, Maggio; Hamsik, Sosa; Lavezzi.
A disposizione: Iezzo, Campagnaro, Santacroce, Dossena, Blasi, Cavani, Dumitru. All.: Mazzarri
Squalificati: Pazienza (1)
Indisponibili: C. Lucarelli
Parma (4-3-3): Mirante; Zaccardo, Paci, A. Lucarelli, Antonelli; Gobbi, Morrone, Valiani; Giovinco, Bojinov, Marques.
A disposizione: Russo, Dellafiore, Ze Eduardo, Paletta, Candreva, Angelo, Crespo. All.: Marino
Squalificati: Dzemaili (1)
Indisponibili: Galloppa, Paloschi, Pavarini

LE ULTIME: Mazzarri, reduce dalla rocambolesca sconfitta in Europa League, offrirà un turno di riposo a Cavani a beneficio di Sosa. Sacrificato anche Dossena, che ha dato il via alla rimonta inglese: al suo posto è probabile l’inserimento di Zuniga. Marino, che recupera capitan Morrone, dovrà fare a meno quasi sicuramente del portiere Pavarini: difficile che venga convocato per Napoli.

SAMPDORIA-CATANIA ore 15.00
Sampdoria (4-3-1-2): Curci; Zauri, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Koman, Palombo, Poli, Guberti; Marilungo, Pazzini.
A disposizione: Da Costa, Cacciatore, Accardi, Volta, Tissone, Dessena, Mannini. All.: Di Carlo
Squalificati: Pozzi (1)
Indisponibili: Rossini, Semioli
Catania (4-1-4-1): Andujar; Potenza, Silvestre, Bellusci, Alvarez; Carboni; Mascara, Izco, Biagianti, Ricchiuti; Maxi Lopez.
A disposizione: Campagnolo, Marchese, Morimoto, Llama, Gomez, Ledesma, Antenucci. All.: Giampaolo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Augustyn, Terlizzi, Spolli, Capuano

LE ULTIME: problemi in attacco per Di Carlo, che ha gli uomini contati. Con la squalifica di Pozzi e l’allontanamento di Cassano, è obbligata la coppia Marilungo-Pazzini. In difesa torna titolare Ziegler, a centrocampo Poli. Giampaolo in piena emergenza difesa: torna Bellusci. In avanti, Maxi Lopez, al rientro, è favorito su Antenucci ed è chiamato a sbloccarsi dopo un inizio di campionato ben al di sotto delle aspettative. Ledesma in recupero.

UDINESE-CAGLIARI ore 15.00
Udinese (3-4-1-2): Handanovic; Benatia, Coda, Zapata; Isla, Inler, Asamoah, Pasquale; Sanchez; Denis, Di Natale.
A disposizione: Belardi, Domizzi, Angella, Pinzi, Badu, Corradi, Floro Flores. All.: Guidolin
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ferronetti, Basta, Armero
Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu; Matri, Nené.
A disposizione: Pelizzoli, Biasi, Ariaudo, Pinardi, Laner, Magliocchetti, Acquafresca. All.: Bisoli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ragatzu, Pisano, Lazzari, Sivakov

LE ULTIME: tra i friulani, in grandissima forma, recupera il centrocampista svizzero Abdi. Problemi d’abbondanza in attacco, con Denis (autore di quattro reti in amichevole) favorito nell’affiancare Di Natale. Buon momento anche per il Cagliari, con Bisoli che conferma titolari sia Nainggolan che Nené, autori dei due gol contro il Bologna nell’ultima giornata di campionato. Trauma distorsivo per Sivakov: al suo posto potrebbe esserci Magliocchetti.

PALERMO-GENOA ore 20.45
Palermo (4-3-1-2): Sirigu; Cassani, Muñoz, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Bacinovic, Nocerino; Pastore; Pinilla, Miccoli.
A disposizione: Benussi, Goian, Rigoni, Kasami, Garcia, Ilicic, Maccarone. All. Rossi
Squalificati: Carrozzieri (fino al 4/2011)
Indisponibili: Liverani, Hernandez
Genoa (4-4-2): Eduardo; Tomovic, Dainelli, Ranocchia, Criscito; Rossi, Zuculini, Rafinha, Mesto; Toni, Destro.
A disposizione: Scarpi, Moretti, Kaladze, Polenta, Veloso, Boakye, Modesto. All. Gasperini
Squalificati: Milanetto (1)
Indisponibili: Jankovic, Rudolf, Palacio, Kharja, Sculli, Palladino, Chico

LE ULTIME: i rosanero, tramortiti dopo la sconfitta in Europa League, sono obbligati a tornare alla vittoria. Rossi lascerà in panchina l’Ilicic annebbiato delle ultime prestazioni, approfittando del rientro di Miccoli e proponendo il 4-3-1-2. Genoa con 7 indisponibili: ultimo arrivato in infermeria è Chico, che permette a Tomovic di guadagnarsi una maglia da titolare e al 18enne Polenta di sedere in panchina.