Serie A, Cagliari-Milan: denunciati 61 tifosi rossoneri

Pubblicato il 14 Aprile 2010 15:39 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2010 15:39

La Digos della Questura di Cagliari ha denunciato in stato di libertà 61 tifosi appartenenti alla tifoseria organizzata milanista per un tentativo di aggressione ad un gruppo di tifosi del Cagliari al termine della partita al Sant’Elia del 3 aprile scorso vinta dagli ospiti.

Secondo la ricostruzione fornita dalla Digos nella fase di trasferimento dei tifosi ospiti verso l’aeroporto di Elmas a bordo di due autobus, all’altezza dei parcheggi antistanti la zona del settore «curva nord», gli occupanti del primo veicolo, dopo aver aperto le porte azionando il sistema di emergenza, erano scesi dal mezzo, brandendo le cinture, alcuni con il volto travisato e tentavano di aggredire un decina di tifosi cagliaritani, non appartenenti a gruppi ultras, che sostavano nei parcheggi dello stadio.

L’intervento del personale di scorta aveva fatto desistere i tifosi, ospiti tutti identificati al loro arrivo in aeroporto. Al momento di salire sull’aereo per Milano alcuni tifosi avevano preso a pugni anche un addetto all’assistenza all’aeromobile.

Nei confronti di tutti i tifosi milanisti denunciati il questore di Cagliari adotterà un provvedimento di inibizione all’accesso agli stadi.