Serie A, dopo polemiche Juve-Milan le partite ai registi della Lega Calcio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 febbraio 2015 11:11 | Ultimo aggiornamento: 10 febbraio 2015 11:11
Serie A, dopo polemiche Juve-Milan le partite ai registi della Lega Calcio

Il (non) fuorigioco di Tevez

ROMA – Dopo l’acceso dibattito avvenuto tra Milan e Juventus per il gol di Tevez, che ha sbloccato la partita poi finita 3-1 per i bianconeri, è arrivata la svolta per quanto riguarda la gestione dei registi e produttori che confezionano le partite di Serie A. La maggior parte delle società, con l’ad del Milan Adriano Galliani in testa, ha deciso di cambiare.

La produzione delle immagini dalla prossima stagione (2015-16) non sarà più di Sky e Mediaset: il confezionamento delle immagini, al momento diviso tra le due emittenti e da un team indipendente, passerà alla Lega, che gestirà registi e produttori. E’ allo studio anche la possibilità di affidare sempre alla Lega Calcio l’elaborazione grafica di fuorigiochi e gol-non gol.

 

5 x 1000