Serie A, Genoa: Dieci motivi per non perdere l’ottimismo

di Claudio Baffico
Pubblicato il 23 Ottobre 2009 23:52 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2009 23:52
Genoa in crisi

Genoa in crisi

Non è facile vedere il bicchiere mezzo pieno dopo aver subito due scoppole nell’arco di sei giorni, ma sono i fatti, i dati, le statistiche a dimostrare che il futuro può essere più roseo di quanto si creda.

Innanzitutto diamo un’occhiata alle classifiche. Nel girone di Europa League, i rossoblù si trovano al terzo posto, con tre punti all’attivo:

staccati di due dal Valencia e di quattro dal Lille. Oggi l’eliminazione sarebbe cosa certa ma i ragazzi di Gasperini hanno il futuro nelle loro mani e non sono costretti a dipendere dai risultati delle avversarie.

In caso di tre successi nelle restanti tre gare (due delle quali a Marassi), il passaggio del turno sarebbe matematico.

In campionato, invece, il Grifone vanta la sesta posizione solitaria (che a maggio garantirebbe l’approdo in Europa) e possiede lo stesso numero di punti rispetto alla scorsa esaltante stagione.

Il calendario, inoltre, sorride: già affrontate tutte le big tranne la Fiorentina (di scena al “Ferraris” mercoledì prossimo) ed il Milan.

PER LEGGERE IL RESTO SU PIANETA GENOA: CLICCA QUI