Alessandro Matri dice Juventus: 2-1 alla Fiorentina

Pubblicato il 25 Ottobre 2011 22:45 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2011 22:49

Striscione Juventus (Foto LaPresse)

TORINO  – Juventus-Fiorentina 2-1 Gol: Leonardo Bonucci 13′ (J), Stevan Jovetic 59′ (F), Alessandro Matri 66′ (J).

La Juventus batte la Fiorentina (2-1) nell’anticipo della nona giornata del campionato di calcio di Serie A. La partita ha aperto ufficialmente il turno infrasettimanale.

Le reti dei bianconeri sono state realizzate da Leonardo Bonucci, su assist di Arturo Vidal, e Alessandro Matri, abile a girare in rete un bel passaggio di Simone Pepe.
Il gol della bandiera viola porta la firma di Stevan Jovetic, destro a giro dal limite dell’area di rigore dopo un bell’assist di Alberto Gilardino.

La Juve torna al primo posto in classifica mentre continua il periodo di crisi della Fiorentina di Sinisa Mihajlovic.

Lo stadio: Il discusso Juventus Stadium presenta un gran colpo d’occhio. Non mancano i sostenitori della Fiorentina.

I tifosi sono ancora una volta dalla parte di Alessandro Del Piero. Sono tantissimi gli stendardi per il capitano bianconero

La tattica: Conte ripropone le due punte, sostenendole con un centrocampo molto alto sugli esterni. Portiere, come risaputo per il problema alla spalla di Buffon, è Storari. Mihajlovic cerca di risollevarsi dal momento difficile con uno schieramento prudente con Cerci come punta di riferimento.

Le formazioni della partita disputata allo Juventus Stadium di Torino.

Juventus (4-3-3): Storari; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Marchisio, Pirlo, Vidal; Pepe, Matri, Vucinic.
A disp.: Manninger, De Ceglie, Estigarribia, Elia, Krasic, Del Piero, Quagliarella. All.: Conte

Fiorentina (4-3-3): Boruc; De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual; Munari, Behrami, Lazzari; Cerci, Jovetic, Santiago Silva.A disp.: Neto, Nastasic, Romulo, Kharja, Gilardino, Ljajic, Vargas. All.: Mihajlovic

Curiosità, statistiche e precedenti di Juventus-Fiorentina.  La Juventus segna consecutivamente in casa contro la Fiorentina da 11 match ufficiali tra campionato e coppa Italia, per un totale di 19 reti all’attivo. L’ultima volta che i bianconeri in gare interne non hanno ”bucato” la porta viola risale al 20 gennaio 1998: 0-0 in coppa Italia. Considerando che prima di quello 0-0, la Juventus aveva sempre segnato nelle precedenti 16 gare interne contro i toscani, si conclude dicendo che, in pratica, nelle ultime 28 uscite a Torino tra bianconeri e viola la Juventus solo una volta e’ andata ”in bianco”, segnando ben 47 reti nelle altre 27 partite disputate.

La Juventus ha perduto solo una delle ultime 17 gare ufficiali disputate in assoluto, tra vecchia e nuova stagione: e’ accaduto lo scorso 15 maggio quando, in serie A, venne sconfitta per 0-1 a Parma. Nelle altre 16 partite prese in esame lo score bianconero e’ di 7 vittorie e 9 pareggi.    L’ultimo gol ufficiale segnato dalla Fiorentina in trasferta risale al 22 maggio scorso quando, in serie A, impatto’ per 2-2 in casa del Brescia. L’autore del secondo gol viola fu Cerci al 75′: da allora sono trascorsi i restanti 15′ di quel match, piu’ le intere partite di campionato contro Udinese (ko per 0-2), Napoli e Cesena (doppio 0-0), per un totale di 285′ di digiuno fuori casa.

La Fiorentina e’ una delle 3 squadre della serie A 2011/12, assieme a Cesena e Palermo, a non aver ancora segnato in trasferta. L’ultimo gol ufficiale subito dalla Fiorentina in trasferte ufficiali risale al 18 settembre scorso quando, in serie A, venne sconfitta per 0-2 in casa dell’Udinese. L’autore del secondo gol friulano fu Isla al 29′: da allora si contano i restanti 61′ di quel match, piu’ le intere partite di campionato pareggiate per 0-0 a Napoli e Cesena, per un totale di 241′ di inviolabilita’ esterna.    Dopo il Cesena, che ha segnato 2 soli gol in 7 giornate con altrettanti giocatori, la Fiorentina e’ la formazione della serie A 2011/12 che vanta il minor numero di soluzioni offensive, essendo andata in gol con 3 soli calciatori: Jovetic, Cerci e Gilardino.