Il Genoa espugna Roma: 2-1 alla Lazio

Pubblicato il 18 Settembre 2011 16:59 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2011 17:00

Roma- Lazio-Genoa 1-2 Gol: Giuseppe Sculli 11′ (L), Rodrigo Palacio 55′ (G) Juraj Kucka 73′ (G).

L’impresa della terza giornata di Serie A è quella del Genoa. I rossoblù hanno vinto con merito per 2-1 sul difficile campo della Lazio di Edy Reja.

I biancocelesti si erano portati sull’1-o con una rete fortunata da parte del grande ex dell’incontro: Giuseppe Sculli. Il Genoa ha reagito da grande squadra e ha ribaltato l’incontro grazie ai gol di Rodrigo Palacio, preciso tocco di punta, e Juraj Kucka, bel gol dopo un dribbling su Federico Marchetti.

La squadra di Alberto Malesani sale a 4 punti in classifica; meno due dalla vetta occupata da Cagliari, Udinese e Juventus.

Le formazioni della partita disputata allo stadio Olimpico di Roma, valida per la terza giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti; Konko, Biava, Dias, Lulic; Brocchi, Matuzalem; Gonzalez, Hernanes, Cisse; Klose. (Bizzarri, Diakitè, Scaloni, Sculli, Ledesma, Rocchi, Kozak). All.: Reja. Squalificati: nessuno Diffidati: nessuno. Indisponibili: Cana, Radu, Mauri.

Genoa (4-4-2): 1 Frey, 20 Mesto, 21 Bovo, 13 Kaladze, 23 Antonelli, 33 Kucka, 4 Veloso, 27 Constant, Seymour, 2 Pratto, 8 Palacio. (22 Lupatelli, 3 Dainelli, 24 Moretti, 5 Granqvist, 19 Jorquera, 99 Caracciolo). All.: Malesani. Squalificati: Birsa. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Merkel, Ze Eduardo, Rossi. Arbitro: Daniele Orsato

Statistiche, precedenti e curiosità di Lazio-Genoa.

Edoardo Reja ha in settembre il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici italiani, il miglior rendimento in termini di media-punti per gara: 1.66, frutto di 20 successi, 18 pareggi e 9 sconfitte. In realta’ Reja avrebbe una media migliore in giugno (1.74), ma in quel mese non sempre si gioca il campionato. Le squadre allenate da Reja non perdono in settembre in campionati italiani dal 30 settembre 2007 quando, in serie A, il suo Napoli venne sconfitto in casa per 1-2 proprio dal Genoa.

Nelle successive 9 partite disputate lo score e’ di 6 successi e 3 pareggi. La Lazio non ha segnato solo in una delle ultime 17 gare casalinghe ufficiali disputate: e’ accaduto lo scorso 2 maggio quando, in serie A, la Juventus si impose per 1-0. Nelle altre 16 partite prese in esame i biancocelesti hanno complessivamente realizzato 35 reti.

Il Genoa ha vinto solo una delle ultime 12 trasferte ufficiali disputate: e’ accaduto lo scorso 16 febbraio quando, in serie A, si impose per 1-0 nel derby della ”Lanterna” disputato a Marassi, ma sul campo della Sampdoria. Nelle altre 11 partite prese in esame lo score esterno rossoblu e’ di 4 pareggi e 7 sconfitte. Per ritrovare una vittoria esterna genoana lontano da Marassi si deve risalire al 5 dicembre 2010, 3-1 a Lecce, in campionato.