Serie A, Lecce-Udinese

Pubblicato il 3 Aprile 2011 9:30 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2011 12:40

LECCE- Serie A, Lecce-Udinese: streaming live diretta online

Il Lecce e’ la sola squadra della serie A 2010/11 le cui partite non sono mai terminate con un pareggio per 0-0. L’ultimo 0-0 giallorosso e’ datato 30 maggio 2010, in casa con il Sassuolo, in serie B: da allora si contano 29 turni di campionato. In Lecce-Udinese saranno di fronte la peggior difesa della serie A 2010/11 (52 reti al passivo per i salentini) ed il miglior attacco del torneo (Udinese con 56 reti all’attivo, primato condiviso con l’Inter).

La coppia dell’Udinese Di Natale-Sanchez ha firmato 37 reti nel campionato 2010/11: 25 il primo, 12 il secondo; i due sono a 4 passi dal record di coppia-gol nella serie A con i 3 punti a vittoria, ossia dal 1994/95 ad oggi: il primato e’ detenuto con 41 centri dagli juventini Del Piero (21)-Trezeguet (20), fissato nel torneo 2007/08. L’Udinese e’ reduce da 5 successi esterni consecutivi in serie A ottenuti contro Genoa (4-2), Juventus (2-1), Cesena (3-0), Palermo (7-0) e Cagliari (4-0).

Se i friulani vincessero contro il Lecce stabilirebbero la loro serie record di successi a fila fuori casa di ogni tempo. La formazione friulana non perde un incontro di serie A dallo scorso 19 dicembre quando venne superata per 2-3 in casa della Lazio: nei successivi 13 turni lo score friulano e’ di 10 successi e 3 pareggi. Si tratta della serie positiva record stagionale dei bianconeri in campionato. I friulani dominano quindi la scena nell’anno solare 2011 con 33 punti all’attivo su 39 disponibili. In queste stesse 13 giornate del 2011 la pattuglia di Guidolin, oltre ad essere la squadra che ha fatto piu’ punti, e’ anche quella piu’ prolifica con 35 reti segnate, di cui 25 portano la firma del tandem Di Natale (15) e Sanchez (10).

L’ultimo gol ufficiale subito in assoluto dall’Udinese risale al 2 febbraio scorso quando, in serie A, impatto’ 1-1 in casa contro il Bologna. L’autore del gol rossoblu fu Di Vaio al 64′: da allora si contano i restanti 26′ di quel match, piu’ le intere partite di campionato vinte contro Sampdoria (2-0 casalingo) e Cesena (3-0 esterno), quella pareggiata contro il Brescia (0-0 al ”Friuli”), la vittoria di Palermo (7-0), il successo casalingo contro il Bari (1-0), la vittoria in casa del Cagliari (4-0) e il successo interno contro il Catania (2-0), per un totale di 656′ di inviolabilita’ assoluta. Samir Handanovic, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200 presenza ufficiale della propria carriera in Italia. Le attuali 199 presenze – collezionate con le maglie di Udinese, Trevsio, Lazio e Rimini – sono cosi’ suddivise: 141 in serie A, 39 in B, 9 in coppa Italia e 10 nelle coppe europee. Il debutto ufficiale assoluto di Handanovic risale al 20 novembre 2004: Lecce-Udinese 4-5, in coppa Italia.

Serie A, Lecce-Udinese: streaming live diretta online  SEGUILA QUI