Serie A, giocano le grandi: Milan-Cesena, Bologna-Inter e Napoli-Fiorentina

Pubblicato il 24 Settembre 2011 10:54 | Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2011 11:25

Serie A - quinta giornata

Milano – La quinta giornata del campionato di Serie A viene aperta dai tre anticipi del sabato. Oggi scenderanno in campo “le grandi” del nostro campionato. Alle ore 18 si giocheranno i match tra Milan e Cesena e tra Bologna ed Inter.

Alle ore 20.45 sarà la volta di Napoli-Fiorentina. La notizia del giorno è l’esordio di Claudio Ranieri, ex allenatore di Roma e Chelsea, sulla panchina dell’Inter. Il tecnico di Testaccio ha preso il posto dell’esonerato Gian Piero Gasperini.

Bologna-Inter. Esiste un solo precedente ufficiale tra gli attuali tecnici delle due squadre: l’11 settembre 2010, in serie A, il Cagliari di Bisoli travolse in casa la Roma di Ranieri per 5-1. Per Bisoli, in carriera tecnica, si tratta del primo successo assoluto in serie A ed anche dell’affermazione piu’ netta sinora ottenuta in campionati professionistici. Il tecnico rossoblu puo’ infatti vantare solo una vittoria piu’ nitida: 5-0 casalingo del suo Prato contro il Pisa, datato 18 ottobre 2006, in coppa Italia di serie C.

L’ultima vittoria casalinga del Bologna contro l’Inter e’ anche l’ultima affermazione ufficiale ottenuta in assoluto, tra casa e trasferta, dai rossoblu contro i nerazzurri: risale al 10 febbraio 2002 quando, in serie A, gli emiliani si imposero per 2-1. Nei successivi 14 confronti ufficiali, il bilancio e’ stato di 2 pareggi e 12 affermazioni interiste. L’ultimo gol segnato in gare interne di campionato dal Bologna risale allo scorso 20 marzo quando impatto’ 1-1 contro il Genoa.

L’autore del gol rossoblu fu Di Vaio al 28′: da allora si contano i restanti 62′ di quel match, piu’ le intere partite di serie A contro Napoli e Cesena (doppio k.o. per 0-2), Parma (0-0), Bari (sconfitta per 0-4) e Lecce (battuta d’arresto per 0-2), per un totale di 512′ di digiuno casalingo. Lucimar Ferreira Lucio, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100 presenza ufficiale nell’Inter ed in Italia. Le attuali 99 presenze sono cosi’ suddivise: 65 in serie A, 8 in coppa Italia, 21 nelle coppe europee e 5 in altri tornei. Il debutto ufficiale assoluto di Lucio in nerazzurro risale all’8 agosto 2009: Inter-Lazio 1-2 a Pechino, in supercoppa di Lega

Milan-Cesena. Negli 11 precedenti casalinghi ufficiali finora disputati il Milan è imbattuto contro il Cesena grazie ad un bilancio – a proprio favore – di 8 vittorie (ultima 2-0, nella serie A 2010/11) e 3 pareggi (ultimo 0-0, nella serie A 1988/89).

Il Cesena ha segnato due sole reti: una nella serie A 1975/76 ed una nella serie B 1980/81. L’ultimo gol ufficiale segnato dal Cesena in casa del Milan risale al 14 dicembre 1980 quando, in serie B, fu pareggio per 1-1 con rete bianconera di Garlini all’ 80’.

La porta rossonera è rimasta chiusa nelle successive 6 gare disputate, per altro tutte di serie A: 5 vittorie rossonere (1-0 nel 1981/82, 3-0 nel 1987/88 e nel 1989/90, 2-0 nel 1990/91, 2-0 nel 2010/11) ed 1 pareggio (0-0 nel 1988/89), in 6 gare disputate, con un inviolabilità che al momento perdura da 550’.

L’ultima sconfitta interna del Milan in serie A risale al 18 dicembre 2010: 0-1 contro la Roma. Nelle successive 12 partite, tutte disputate nell’anno solare 2011, i rossoneri hanno un bilancio casalingo di 7 vittorie e 5 pareggi. Sono 6 i precedenti ufficiali tra Giampaolo ed il Milan e finora l’attuale tecnico del Cesena non ha mai vinto, in sfide in cui entrambe le squadre impegnate hanno sempre segnato almeno un gol: score di 2 pareggi e 4 vittorie rossonere, con 7 reti segnate dalle compagini di Giampaolo e 15 gol realizzati dal Milan

Napoli-Fiorentina. Paolo Cannavaro, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200a presenza ufficiale con la maglia del Napoli. Le attuali 199 presenze sono così suddivise: 132 in serie A, 41 in B, 12 in coppa Italia e 14 nelle coppe europee. Il debutto ufficiale assoluto di Cannavaro in azzurro risale al 6 giugno 1999: Verona-Napoli 1-0, in serie B. Le squadre allenate da Mazzarri hanno vinto solo una delle ultime 14 partite disputate in assoluto contro la Fiorentina: è accaduto il 25 ottobre 2009 quando, in serie A, il suo Napoli si impose a Firenze per 1-0. Nelle altre 13 sfide prese in esame lo score è di 6 pareggi e 7 successi viola. Alessandro Gamberini, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200a presenza ufficiale con la maglia della Fiorentina. Le attuali 199 presenze del difensore sono così suddivise: 168 in serie A, 8 in coppa Italia e 23 nelle coppe europee. Il debutto ufficiale di Gamberini in viola risale al 20 agosto 2005: Cesena-Fiorentina 0-1, in coppa Italia. Sono 4 i precedenti ufficiali tra Mihajlovic, da tecnico, ed il Napoli con il tecnico serbo che finora non ha mai vinto: score di 3 pareggi ed 1 sconfitta