Serie A: Napoli ok al 94′, Spal retrocessa in Serie B, Fiorentina salva matematicamente

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Luglio 2020 21:20 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2020 21:32
Serie A: Napoli ok al 94', Spal retrocessa in Serie B, Fiorentina salva

Serie A: Napoli ok al 94′, Spal retrocessa in Serie B, Fiorentina salva matematicamente (foto Ansa)

La Serie A ha emanato i suoi verdetti, la Spal è retrocessa matematicamente in Serie B mentre la Fiorentina ha conquistato la salvezza. Il Napoli ha piegato l’Udinese al 94′

Serie A, la Spal ha perso contro il Brescia ed è retrocessa matematicamente in Serie B con quattro turni d’anticipo. La partita è stata decisa da una doppietta di Zmrhal. La rete della bandiera della squadra di Ferrara è stata siglata da Dabo. 

Con questa vittoria, i lombardi hanno evitato l’ultimo posto in classifica ma sono comunque ad un passo dalla retrocessione.

La Fiorentina ha battuto il Torino e ha festeggiato la salvezza con quattro giornate d’anticipo. Il Toro, che ancora deve salvarsi matematicamente, è stato steso dall’autogol di Lyanco e dalla rete di Cutrone.

Impresa di Iachini che è subentrato a Montella e ha saputo portare la squadra alla salvezza. Ai granata mancano ancora tre punti per festeggiare la permanenza matematica in Serie A. 

Il Napoli ha risposto al Milan. La squadra allenata da Gattuso ha piegato l’Udinese al 94′ con una magia di Politano e ha agganciato i rossoneri al sesto posto in classifica.

La vittoria è importante soprattutto dal punto di vista del morale perché in ogni caso i campani sono certi della partecipazione alla prossima Europa League grazie al trionfo in Coppa Italia.

Questa sconfitta, invece, mette nei guai l’Udinese perché i friulani non sono ancora salvi dal punto di vista matematico. Infatti l’Udinese resta a quota 36 punti.

Il Napoli ha piegato l’Udinese con i gol di Milik e Politano. L’Udinese è andata in rete con De Paul.

Poche ore prima, la Sampdoria ha rimontato il Parma conquistando la salvezza con ben quattro giornate d’anticipo (qui l’approfondimento).

Colpo salvezza del Genoa nello ‘spareggio salvezza’ contro il Lecce. I padroni di casa si sono imposti grazie al gol di Sanabria e all’autogol di Gabriel su un tiro dalla distanza di Jagiello. I salentini hanno segnato la rete della bandiera con Mancosu e hanno fallito un calcio di rigore sempre con il loro attaccante.

Grazie a questa vittoria, il Genoa si è portato a più quattro sul Lecce a quattro giornate dal termine del campionato. Una vittoria che ha il sapore della salvezza.