Serie A, pausa natalizia e poi ripresa: la mappa delle squadre

Pubblicato il 23 Dicembre 2010 12:50 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2010 12:50

Le prime a ‘rompere le righe’ sono state le quattro squadre che hanno giocato sabato scorso (Cesena. Cagliari, Milan e Roma), oltre naturalmente a Fiorentina e Inter, che hanno rinviato la loro sfida per l’impegno del Mondiale per club dei nerazzurri.

La ripresa per tutti e’ fissata tra lunedi’ e martedi’ prossimi e qualche squadra – Roma e Udinese – ha concesso un giorno di vacanza supplementare ai suoi sudamericani. La squadra piu’ stakanovista e’ il Cagliari che si allenera’ tutti i giorni, compresi il 31 dicembre e il primo gennaio. L’unico vero ritiro – per di piu’ ‘esotico’ – lo fara’ il Milan, che lunedi’ partira’ per Dubai.

BARI: il fanalino di coda della serie A, riprendera’ la preparazione il 28 dicembre con un ritiro a Roma. Dopo un’amichevole a Pomezia il 30, il giorno successivo rientro nel capoluogo pugliese e l’1 gennaio, nel pomeriggio, ci sara’ la ripresa del lavoro in vista del derby a Lecce il 6. Il tecnico, Giampiero Ventura, spera di svuotare con l’anno nuovo l’affollata infermeria: torneranno disponibili, infatti, Ghezzal, Castillo e Parisi. Resteranno in dubbio invece Gillet e Almiron, alle prese con una sublussazione il primo e con una distrazione muscolare il secondo.

BOLOGNA; squadra in vacanza da domenica scorsa, subito dopo lo 0-0 a Parma, e fino a martedi’ 28 alle 15, quando riprendera’ gli allenamenti. Secondo un programma che potrebbe subire piccole variazioni, i giocatori scenderanno in campo anche il 29 e il 30, e potrebbero allenarsi la mattina del 31 e il pomeriggio dell’1 gennaio. In questo caso riposerebbero il 2. Se invece lavorassero il 2, avrebbero giornata di riposo a Capodanno. Il lavoro e’ stato programmato in vista della gara interna con la Fiorentina per l’Epifania. BRESCIA: riprendera’ ad allenarsi nel pomeriggio di lunedi’ 27. Il tecnico Mario Beretta ha programmato per le giornate del 28 e del 29 due doppie sedute doppie di lavoro, mentre per il pomeriggio del 30 e’ fissata un’amichevole contro il Lumezzane (Prima divisione). CAGLIARI: in vacanza da sabato sera, subito dopo la partita disputata a Cesena, sino a lunedi’ 27, quando la squadra si ritrovera’ la mattina nel centro sportivo di Assemini. Donadoni, per la ripresa degli allenamenti, ha previsto una doppia seduta, mentre il 29 si svolgera’ un’amichevole con avversario e orario ancora da definire. In vista della ripresa del campionato, il 6 gennaio al Sant’Elia con il Milan dell’ex Allegri, il Cagliari si allenera’ tutti i giorni, compreso il 31 (mattina) e l’1 gennaio (pomeriggio). Vacanze all’estero per Nene’, tornato in Brasile, e Sivakov, nella sua Bielorussia.

CATANIA: tornata libera domenica sera dopo la rituale cena natalizia svoltasi in un albergo di Viagrande, la squadra rossazzurra riprendera’ ad allenarsi il pomeriggio di lunedi’ 27, nell’impianto sportivo di Massannunziata. Per quel giorno rientreranno in sede gli stranieri, eccezion fatta per Maxi Lopez, Carboni e Martinho, rimasti in citta’. Non sono previste amichevoli. In vista del primo impegno del 2011, il 6 gennaio in trasferta contro la Roma, la squadra di Giampaolo si limitera’ ad alcuni test di allenamento con la formazione Primavera.

CESENA: i giocatori sono in vacanza da sabato sera dopo il successo sul Cagliari. Dovranno ritrovarsi a Villa Silvia il pomeriggio di lunedi’ 27, poi allenamenti fino al 31, stop il primo dell’anno e ripresa il giorno successivo. Ai giocatori non sono state concesse deroghe, quasi sicuramente non rientrera’ il giapponese Nagatomo che con la sua Nazionale dal 27 sara’ in Qatar per preparare la Coppa d’Asia. Il Cesena ha chiesto alla Federazione nipponica un permesso per poterlo utilizzare nelle due partite contro il Brescia (6 gennaio) e Genoa (9 gennaio), concedendo poi il giocatore per le gare successive. Ma e’ difficilissimo che venga accolta questa proposta. Non sono previste amichevoli, almeno al momento. La ripresa del lavoro servira’ soprattutto per un richiamo atletico fatto dal preparatore Toffolutti anche con sedute quotidiane doppie.