Serie A, Roma-Inter 2-1: le pagelle

Andrea Pelagatti
Pubblicato il 27 Marzo 2010 19:52 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2010 21:44

Serie A, Roma-Inter 2-1 con gol di Daniele De Rossi, Rodrigo Taddei, Luca Toni. Ecco le pagelle della partita scudetto dello stadio Olimpico:

Roma:

JULIO SERGIO 6.5- L’estremo difensore della Roma dà sicurezza al reparto arretrato. Gioca con grande autorevolezza. Compie un autentico miracolo su Diego Milito lanciato a rete. In questo momento il miglior portiere della Serie A.

CASSETTI 7- Il giocatore è spesso contestato dalla tifoseria ma questa sera ha dato vito ad una prestazione a dir poco perfetta. Annulla totalmente Samuel Eto’o.

BURDISSO 6.5- Il difensore centrale argentino della Roma gioca da leone. Si fa rimpiangere dalla sua ex squadra. Non sbaglia nessun intervento. Prezioso per la causa giallorossa.

RIISE 6.5- Il terzino sinistro norvegese della Roma non si risparmia mai. Difende ed attacca con la stessa efficacia. Sfiora la rete con un potentissimo calcio di punizione dal limite dell’area di rigore.

JUAN 6.5- Buona prestazione da parte del difensore centrale brasiliano della Roma. Marca molto bene tutti i centravanti nerazzurri. Una pedina fondamentale per la squadra di Claudio Ranieri.

DE ROSSI 8- Il capitano della Roma gioca una partita senza sbavature. Sblocca la partita da centravanti di razza. Gioca da difensore aggiunto e da trequartista con la stessa incisività. Una partita di immensa intesità. Perno dei giallorossi e della Nazionale.

PIZARRO 7.5- Solo una sbavatura nel primo tempo. Per il resto gioca una partita perfetta. Dovrebbe essere il regista della squadra ma è anche uno straordinario mediano. Un giocatore totale.

PERROTTA 6– Si batte con grinta e determinazione. Viene un pò condizionato dall’ammonizione ricevuta dall’arbitro Morganti. Utilissimo per la causa giallorossa.

MENEZ 6.5- Partita di grande intelligenza tattica. Estro ed impegno al servizio della squadra e di Claudio Ranieri. Qualche tunnel funambolico fa infuriare i difensori dell’Inter.

VUCINIC 6.5- Il centravanti montenegrino della Roma mette in difficoltà Maicon Douglas con la sua tecnica e velocità. Non si risparmia mai. Torna a lottare sulla linea di centrocampo. Spunti di grande classe. Buona gara.

TONI 8- Il centravanti giallorosso ingaggia un duello entusiasmante con i difensori centrali dell’Inter. Fa salire molto bene la squadra. Trova da vero campione la rete del vantaggio giallorosso. Ranieri aveva bisogno di un giocatore con queste caratteristiche e la dirigenza lo ha accontentato alla grande.

BRIGHI 6- Entra molto bene in partita. Sbaglia qualche passaggio ma recupera davvero moltissimi palloni. Ha lo spirito giusto per essere importante per questa squadra.

TOTTI 6.5– Il capitano giallorosso sta bene e questa è una grande notizia per la tifoseria della Roma. Gioca 10 minuti di grandissima intensità. Non spreca un pallone e fa respirare la squadra da campione di razza.

TADDEI 7- Il brasiliano entra alla grande nella partita. Da una sua iniziativa nasce la rete del vantaggio di Luca Toni. La Roma ha una rosa di grandissimo livello.

Inter:

JULIO CESAR 4.5- Pesantissimo il suo errore sul colpo di testa di Nicolas Burdisso che ha poi generato il vantaggio romanista. Benissimo su una punizione di Vucinic.

SAMUEL 6- Gioca complessivamente una buona partita. Sfiora il gol dell’ex con un grande colpo di testa che si stampa sulla traversa.

LUCIO 5- Dei due difensori centrali è quello che va incontro a maggiori difficoltà. Non riesce ad arginare Vucinic, Menez e Luca Toni. Partita no per il brasiliano e per la difesa nerazzurra.

MAICON 5- Mai realmente pericoloso in fase offensiva. Commette due falli da tergo sui difensori della Roma. Gara insufficiente in fase difensiva. Se la cava con l’esperienza.

ZANETTI 5.5- Il terzino sinistro dell’Inter non  è brillante come in altre occasioni. Rimane un grandissimo professionista e un giocatore di sicura affidabilità.

SNEIJDER 6- Non era al meglio della condizione fisica ma ha dato vita ad una buona partita. Si è acceso ad intermittenza.

THIAGO MOTTA 5– Troppo lento e compassato. Sbaglia qualche passaggio di troppo. Cerca di metterla sul piano fisico ma viene sovrastato dal centrocampo della Roma.

STANKOVIC 5- Il centrocampista serbo parte con buon piglio ma si spenge quasi subito. Qualche conclusione dalla distanza ma appare troppo spesso fuori dal gioco.

CAMBIASSO 6- Il centrocampista centrale dell’Inter è uno degli ultimi ad arrendersi. Una pedina troppo importante per la squadra nerazzurra. Recupera molti palloni.

MILITO 7.5- L’attaccante argentino dell’Inter ha ingaggiato un bel duello con Juan. Ha provato a sgusciare via in velocità. Trova una rete da bomber di razza ma l’azione del gol è stato macchiato da un fuorigioco evidente di Pandev.

ETO’O 5- Il fuoriclasse dell’Inter è apparso nervoso sin dalle prime battute. Ci si attende di più da un attaccante di livello internazionale.

QUARESMA 5.5- Si batte con grande impegno ma in fin dei conti non riesce mai a saltare i difensori della Roma. Rimandato alla prossima partita.

CHIVU 5.5- Entra in campo in maniera negativa. Viene graziato dall’arbitro Morganti: merita l’espulsione per un fallo da tergo.

PANDEV 6- Il macedone dà vivacità all’attacco dell’Inter. Entra nell’azione del pareggio di Milito. In quell’occasione era in fuorigioco.