Erik Lamela accende la Roma: 1-0 al Palermo

Pubblicato il 23 Ottobre 2011 17:26 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2011 17:27

Tifosi Roma (LaPresse)

ROMA  – Roma-Palermo 1-0 Gol: Erik Lamela 8′ (R).

La Roma batte 1-0 il Palermo in una partita valida per l’ottava giornata del campionato di calcio di Serie A.

Il protagonista del pomeriggio è stato Erik Lamela. L’attaccante argentino ha bagnato l’esordio con un bel gol: assist di Daniele De Rossi e sinistro a giro del “Coco”.

Il Palermo non ha demerito ma non ha avuto la giusta freddezza nelle occasioni chiave dell’incontro.

La Roma esce tra gli applausi dei suoi tifosi. Prossima fermata la trasferta di Marassi contro il Genoa di Alberto Malesani.

Stadio – Non c’è il tutto esaurito ma la cornice di pubblico è comunque buona.

Tattica – Luis Enrique, allenatore della Roma, schiera la squadra con il rodato 4-3-1-2. Devis Mangia, mister del Palermo, risponde con un inedito 4-3-1-2 con Zahavi, Pinilla ed Abel Hernandez in attacco.

Il momento delle due squadre – Momento difficile per Roma e Palermo. Nel precedente turno di campionato i capitolino sono andati ko nel derby contro la Lazio mentre il Palermo è stato asfaltato a San Siro dal Milan (0-3).

Le formazioni della partita disputata allo Stadio Olimpico di Roma.

Roma (4-3-3): Stekelenburg; Cassetti, Burdisso, Juan, Josè Angel; Pizarro, De Rossi, Gago; Lamela, Borriello, Osvaldo.
A disposizione: Curci, Heinze, Taddei, Bojan, Perrotta, Borini e Simplicio.
Allenatore: Luis Enrique.

Palermo (4-3-2-1): Tzorvas, Pisano, Silvestre, Migliaccio, Balzaretti; Acquah, Barreto, Della Rocca; Hernandez, Zahavi; Pinilla.
A disposizione: Benussi, Mantovani, Cetto, Bertolo, Alvarez, Miccoli e Ilicic.
Allenatore: Devis Mangia.

Arbitro: Begonzi di Genova. Assistenti: Giachero e Musolino

Quarto uomo: De Marco.

 

Curiosità, statistiche e precedenti di Roma-Palermo. La Roma è, assieme all’Udinese, una delle due squadre della serie A 2011/12 a non aver ancora subito gol nei primi 45′ di gioco. I 6 gol della Roma sono infatti stati subiti tutti nei secondi tempi. Il dato vale anche per le due gare di Europa League: i 2 gol nel playoff subiti dallo Slovan Bratislava, che sono costati l’eliminazione ai giallorossi, sono stati incassati nel secondo tempo.

L’ultimo gol segnato dal Palermo in trasferte ufficiali risale al 4 agosto scorso quando, in Europa League, impattò per 1-1 in casa degli svizzeri del Thun.

L’autore del gol siciliano fu Gonzalez al 49′: da allora sono trascorsi i restanti 41′ di quel match, più le intere partite di campionato contro Atalanta (ko per 0-1), Lazio (0-0) e Milan (sconfitta per 0-3), per un totale di 311′ di digiuno fuori casa. Devis Mangia, da tecnico di squadra in prima, è all’esordio contro la Roma in gare ufficiali. Lo scorso 12 giugno, quando Mangia allenava ancora il Varese Primavera, i biancorossi lombardi vennero battuti 2-3 dai giallorossi dopo tempi supplementari, a Pistoia, nella finalissima del campionato nazionale di categoria.