Serie A, Sampdoria-Juventus 1-0: le pagelle

Andrea Pelagatti
Pubblicato il 21 Marzo 2010 22:37 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2010 22:37

Serie A, posticipo della 29a giornata: Sampdoria-Juventus 1-0 con gol di Antonio Cassano da 35 metri. Blucerchiati da Champions League. Ecco le pagelle della partita del Luigi Ferraris di Genova.

Sampdoria:

STORARI 6- L’estremo difensore della Sampdoria appare sempre attento e reattivo.

GASTALDELLO 6- Il difensore centrale dei liguri si disimpegna molto bene nella marcatura di Iaquinta.

ZIEGLER 6- L’esterno difensivo cura prevalentemente la fase difensiva.

LUCCHINI 6.5- Molto bravo nel gioco aereo. Anticipa spesso gli attaccanti della Juventus.

ZAURI 6- L’ex capitano della Lazio tiene la posizione con attenzione. Nessuna sbavatura.

SEMIOLI 6– L’ala destra della Sampdoria cerca di superare la difesa della Juventus con i suoi dribbling.

PALOMBO 6- Gara di grande sostanza da parte del capitano della Sampdoria. L’anima dei blucerchiati.

GUBERTI 6.5- L’ex ala sinistra della Roma è tra i migliori in campo. Supera continuamente i difensori della Juventus. Imprendibile.

POLI 6.5- Il ragazzo era in una serata di grazia. Innesca Cassano con le sue invenzioni. Giocate d’alta scuola.

CASSANO 7- Deve ritrovare la forma migliore. Nel frattempo si divora due comode occasioni da gol. Al 77′ invece da 35 metri la magia dell’1-0. Croce e delizia della Sampdoria.

PAZZINI 6- L’attaccante della Sampdoria dà l’impressione di poter andare in gol in ogni circostanza. Sempre incisivo.

MANNINI 6- Entra al posto di Guberti e non riesce a trovare la via della rete.

TISSONE 6– Gioca 20 minuti di buona intensità. Giovane di talento.

TESTARDI 6- Entra al posto di Antonio Cassano e fa intravedere grandissime potenzialità.

Juventus:

CHIMENTI 7- L’estremo difensore bianconero compie due parate miracolose su conclusioni di Antonio Cassano. Al 77′ si fa beffare da una sua sassata da 35 metri. Altre prodezze su Testardi e Mannini.

LEGROTTAGLIE 6- Il difensore centrale della Juventus è insuperabile nel gioco aereo.

CANNAVARO 6- Gioca complessivamente bene. Tiene in gioco Cassano che si divora la rete del vantaggio. Questo suo errore poteva costare caro alla Juventus.

GROSSO 6- Il terzino sinistro della Juventus prova a spingersi in avanti. Bene la fase difensiva.

ZEBINA 5.5- Alterna buone giocate a pericolose disattenzioni. Deve migliorare.

SISSOKO 6- Giocatore fondamentale per i bianconeri. Una diga a centrocampo.

MARCHISIO 6- Il suo apporto in cabina di regia si fa sentire. Ottime verticalizzazioni.

POULSEN 5- Rientrava in campo dopo un lunghissimo infortunio. Troppi passaggi sbagliati.

DIEGO 5- Non dà il contributo che ci si aspettava alla vigilia della partita. Poco incisivo.

IAQUINTA 5- Stesso discorso fatto per Iaquinta. Sono minuti fondamentali per ritrovare la migliore condizione fisica.

DEL PIERO 6- Il capitano della Juventus è la guida della sua squadra. Mai banale nelle sue giocate offensive. Si batte con grinta e determinazione.

TREZEGUET  6- Il centravanti francese è l’attaccante più in forma della Juventus. Mette in costante apprensione la difesa della Sampdoria.

CANDREVA 5.5- Gioca gli ultimi 15 minuti della partita al posto del giovane Marchisio.

CAMORANESI 6- Gioca solamente dieci minuti ma fa di più di Diego in ottanta minuti.