Torna la Serie A, Torino-Parma 1-1: Nkoulou gol e dedica a George Floyd. Poi il pareggio di Kucka

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 20 Giugno 2020 21:26 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2020 21:26
Torna la Serie A, Torino-Parma 1-1: Nkoulou gol e dedica a George Floyd. Poi il pareggio di Kucka (partita in corso)

Torna la Serie A, Torino-Parma 1-1: Nkoulou gol e dedica a George Floyd. Poi il pareggio di Kucka (foto Ansa)

TORINO – L’attesa è finita, è tornato il campionato italiano di calcio di Serie A. Seguiamo insieme Torino-Parma 1-1, gol: Nkoulou al 14′ e Kucka al 33′.

Pari e patta tra Torino e Parma nella prima partita di Serie A dopo il lungo stop per coronavirus.

La prima rete è già iconica perché Nkoulou ha deciso di dedicarla a George Floyd, ucciso barbaramente da un poliziotto di Minneapolis.

Il calciatore granata si è inginocchiato contro il razzismo, prima di lui lo avevano fatto molti giocatori di Bundesliga (che è stata la prima a ripartire in Europa).

Questo gol è stato solamente una illusione per i granata perché il Parma ha pareggiato prima della fine del primo tempo con Kucka. 

Il centrocampista ha segnato con un gran tiro di prima intenzione su cross di Gervinho dalla sinistra. 

Nella ripresa, il Toro ha avuto la possibilità di vincere la partita ma il Gallo Belotti si è fatto parare un calcio di rigore da Sepe.

Serie A, Torino-Parma 1-1: Kucka ha risposto a Nkoulou.

Il Torino sfida il Parma con Sirigu; De Silvestri, Izzo, Nkoulou, Bremer; Edera, Rincon, Meité, Berenguer; Belotti e  Zaza.  

A disposizione di Longo ci sono Ujkani, Rosati, Djidji, Lyanco, Singo, Aina, Lukic, Adopo e  Millico. 

Il Parma risponde ai granata con  Sepe; Darmian, Iacoponi, B.Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Kurtic; Kulusevski, Cornelius e Gervinho.  

A disposizione di D’aversa ci sono Colombi, Radu, Dermaku, Regini, Barillà, Brugman, Karamoh, Sprocati e Caprari.

L’arbitro della prima partita di Serie A durante il coronavirus è il signor Irrati di Pistoia.

Il match è iniziato con una falsa partenza perché il pallone era sgonfio. Naturalmente il direttore di gara lo ha fatto sostituire immediatamente.

Torino vicino al gol al 13′. Il tiro a giro di Edera, con il sinistro, è uscito di un soffio ma c’è stata anche una deviazione. 

Sugli sviluppi del corner, il Toro ha segnato davvero al 14′. Questa volta si è trattato di un grande gol di testa di Nkoulou. 

Dopo la rete, il difensore granata si è inginocchiato per dedicare il suo gol a George Floyd.

Non è il primo a farlo, in precedenza molti giocatori di Bundesliga avevano dedicato le loro reti all’afroamericano ucciso da un poliziotto di Minneapolis.

Si tratta della prima rete segnata il Serie A dopo la ripresa successiva allo stop per coronavirus.

Pareggio del Parma al 33′. Grande azione sulla sinistra di Gervinho e cross perfetto per Kucka. L’ex calciatore del Milan ha battuto Sirigu con un tiro potentissimo di prima intenzione.

Il primo tempo tra Torino e Parma è terminato sul risultato di uno a uno.

La ripresa si è aperta subito con un episodio da moviola. Dopo una grande parata di Sepe su un tiro a botta sicura di Zaza, l’arbitro ha assegnato un rigore ai granata per una trattenuta di Iacoponi ai danni di Edera. 

Purtroppo per il Toro, il rigore è stato fallito clamorosamente dal “Gallo” Belotti. Sepe ha respinto la conclusione del centravanti granata. Il match è rimasto sul risultato di uno a uno.

Al 65′, Gervinho ha seminato il panico nell’area di rigore del Torino ma poi il suo tiro cross è stato bloccato senza alcun problema da Sepe.

Edera si è divorato il 2-1 al 74′. Su cross di Ola Aina, ha staccato di testa, indisturbato, davanti a Sepe ma ha spedito il pallone sul fondo.

E’ finita, la partita è terminata sul risultato di 1-1.