Serie A, Udinese-Livorno 2-0: Le pagelle della partita

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 Novembre 2009 19:52 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2009 19:52

Campionato di Serie A, 14ª giornata:

Una super Udinese schianta il Livorno di Serse Cosmi.

I toscani pagano la serata non brillante di Cristiano Lucarelli e Antonio Candreva.

Nell’Udinese magica prestazione di Di Natale.

Ecco le pagelle di Udinese-Livorno:

Udinese:

HANDANOVIC 6.5- Prestazione tranquilla per l’estremo difensore dell’Udinese e della Nazionale Slovena. Nella ripresa compie una paratissima su Lucarelli. Spettatore non pagante, non si può dire di più.

ZAPATA 6.5- Grande prestazione da parte del difensore centrale dell’Udinese. C’è da dire che aveva di fronte il peggior attacco della Serie A, ovvero quello del Livorno.

CODA 6.5- Merita la stessa valutazione del compagno di reparto. Ottima la loro intesa. Cresce di partita in partita il suo rendimento in Serie A.

DOMIZZI 6.5- Guida i due giovani compagni di reparto grazie alla sua esperienza nella massima serie. Un giocatore più che affidabile.

INLER 7- Uno dei migliori centrocampisti del nostro campionato. Abbina tecnica e quanità. Una promessa mantenuta fino a questo momento.

ASAMOAH 6.5- Grandissima il suo campionato precedente, quest’anno era partito male ma ora il suo rendimento è in costante crescita.

BASTA 6- Buona prestazione da parte del terzino serbo. Gioca in un ruolo per lui insolito, esterno alto, ma si comporta in maniera egregia. Promosso.

D’AGOSTINO 6.5– Buona prestazione da parte del centrocampista centrale dell’Udinese e della Nazionale. Quando non è distratto dalle sirene del calciomercato è un grande giocatore.

LUKOVIC 7- Grande prestazione da parte dell’esterno dell’Udinese. Suo l’assist a Floro Flores per la rete del 2-0. I suoi inserimenti mettono in crisi il Livorno.

FLORO FLORES 7.5- Segna un gol facile facile e ne sfiora tanti altri. In un periodo di forma straordinario. Sempre maggiore la confidenza con il gol e l’intesa con Di Natale.

DI NATALE 8- Segna direttamente su calcio di punizione la sua decima gemma in questo campionato. Nel gol del 2-0 di Floro Flores l’azione inizia grazie ad una sua magia. Un campione vero.

ISLA 6- Buona partita da parte del centrocampista cileno dell’Udinese. Ripete la buona prestazione prodotta contro la Juventus nel turno precedente.

CORRADI 5.5- Entra a partita praticamente decisa e dimostra di essere fuori condizione. Il fatto che gioca pochissimo non lo aiuta di certo. Mai pericoloso.

Livorno:

DE LUCIA 5- Non mostra sicurezza ed il reparto difensivo del Livorno ne risente. In occasione della rete di Di Natale non appare esente da responsabilità.

DINIZ 5- Disattento in fase difensiva, disastroso in quella d’impostazione. Non merita un posto da titolare in un campionato di Serie A.

KNEZEVIC 5.5- Il migliore della difesa del Livorno. L’ex difensore della Juventus prova a mettere una pezza sugli svarioni dei compagni.

PERTICONE 5- Il ragazzo è un grande talento ma quest’oggi sbaglia decisamente la partita. In costante apprensione contro Di Natale e Floro Flores.

MORO 6.5- Il migliore della sua squadra. L’unico centrocampista che distrugge e costruisce gioco. Pericolosi i suoi inserimenti offensivi.

A.FILIPPINI 5- L’età non è delle più verdi e si vede. Il suo contributo al centrocampo del Livorno è praticamente nullo. Sbaglia troppi passaggi elementari.

RAIMONDI 5.5- Meglio di Antonio Filippini ma non ci vuole molto. Il suo impegno è massimo ma i suoi mezzi tecnici sono davvero modesti.

PIERI 5.5- Prova a spingere come può sulla fascia sinistra del centrocampo ma riesce ad azzeccare pochissimi cross. Si troverebbe meglio in una difesa a 4.

PULZETTI 5- Prestazione negativa per il centrocampista del Livorno. Non riesce a dare il giusto supporto a Candreva e Cristiano Lucarelli.

CANDREVA 6-Prestazione di alti e bassi. Nel primo tempo gioca malissimo, nella ripresa cresce in maniera esponenziale e sfiora il gol in due occasioni. Ci si attende di più da un Nazionale Italiano.

C.LUCARELLI 6- In letargo durante tutto il primo tempo, si sveglia nella ripresa grazie alla preziosa assistenza di Candreva. Un miracolo di Handanovic gli nega la gioia della rete.

VITALE 6- Positivo il suo ingresso in campo. Subentra ad un negativo Pieri e spinge molto meglio di lui sulla fascia sinistra. Buone le sue percussioni offensive.

CELLERINO 6- Il suo innesto in attacco dà nuova linfa al reparto avanzato del Livorno. Gli amaranto continuano ad avere il peggior attacco della Serie A.