Serie B: Ancona-Lecce 1-1, pugliesi sempre primi

Pubblicato il 15 Gennaio 2010 23:43 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2010 23:43

Il Lecce conserva la testa della classifica nel campionato di B (39 punti), dopo il pareggio 1-1 sul campo dell’Ancona (37 punti), seconda a 2 soli punti, nell’anticipo della prima giornata di ritorno.

Prima della partita le squadre hanno osservato un minuto di silenzio per ricordare le migliaia di vittime del disastroso terremoto ad Haiti.

I salentini, davanti ad oltre 500 tifosi arrivati dalla Puglia, sono andati in vantaggio nel secondo tempo, al 15′, con l’esterno sinistro di centrocampo Mesbah che ha messo in rete di destro, da centro area, dopo una traversa colpita da Corvia.

Ha risposto per i padroni di casa, al 28′, Miramontes che ha sfruttato un buon traversone da destra del neoentrato Schiattarella, infilando di testa il portiere Rosati. Partita aperta e con tante emozioni e occasioni da gol fino al 4′ di recupero, con le due squadre che hanno entrambe sfiorato la vittoria nel finale.

Nell’ultimo giro di lancette Mastronunzio (oggi alla centesima partita con la maglia biancorossa) ha fallito l’occasione del 2-1, tirando su Rosati. Lo stesso ha fatto pochi secondi dopo, per il Lecce, Marilungo, ipnotizzato da Da Costa.