Serie B: Palermo in Serie C, Perugia ai playoff, Foggia ai playout e Venezia salvo. Date playoff e playout slittano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2019 18:15 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2019 9:38

PALERMO – La retrocessione del Palermo in Serie C ha cambiato molte cose in Serie B. Prima di tutto, ha fatto slittare l’inizio dei playoff e dei playout. Palermo in Serie C, Perugia ai playoff, Foggia ai playout e Venezia salvo. La sentenza del Tribunale federale che di fatto retrocede il Palermo in serie C, in attesa di un eventuale appello, cambia la classifica del campionato di serie B, conclusosi sabato scorso e in attesa della decisione dei giudici sulla società rosanero. Al momento, il Palermo scende dal terzo all’ultimo posto, consentendo al Perugia, che era nono, di salire all’ottavo posto col diritto quindi di partecipare ai playoff.

Serie B, cosa cambia in coda dopo la retrocessione del Palermo in Serie C. 

In coda, non cambia nulla per Carpi e Padova (finora 19/a e 18/a e quindi retrocesse direttamente), mentre il Foggia, terz’ultimo, sale di una posizione e andrebbe quindi a fare lo spareggio salvezza con la Salernitana.

Il Venezia, destinato ai playout, è invece salvo. Tutto resta comunque in bilico, anche e soprattutto le date di playoff e playout, in attesa che la Lega di B formalizzi l’inevitabile slittamento. Fonte Ansa.