Serie B: Sassuolo in fuga, vince il Verona e pareggia il Livorno

Pubblicato il 23 Dicembre 2012 17:34 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2012 21:24
Serie B: Sassuolo in fuga, vince il Verona e pareggia il Livorno

Serie B: Sassuolo in fuga (LaPresse)

ROMA – Questi i risultati finali delle gare valide per la ventesima giornata del campionato di Serie B: Cesena-Bari 1-1 (giocata alle 12.30), Brescia-Livorno 0-0, Cittadella-Empoli 0-0, Crotone-Varese 1-0, Grosseto-Reggina 0-1, Sassuolo-Lanciano 2-0, Spezia-Padova 2-3, Ternana-Ascoli 1-2, Verona-Juve Stabia 1-0, Vicenza-Modena 3-3. Novara-Pro Vercelli 2-0.

Il Sassuolo si regala un Natale felice superando per 2-0 il neopromosso Lanciano con un gol per tempo.

La squadra di Di Francesco, alla terza vittoria di fila, allunga il vantaggio in classifica sul Livorno a cinque lunghezze conquistando il platonico titolo di campione d’inverno con un turno di anticipo. Apre le marcature Missiroli al 28′. Il fantasista neroverde è il più veloce a ribadire in rete una respinta dal portiere ospite Leali su tiro di Boakye. Il raddoppio arriva al 62′ ed è opera dell’ex di giornata Pavoletti con un colpo di testa su cross di Troiano.

Il Verona soffre ma riesce comunque a superare la Juve Stabia al ‘Bentegodi’ per 1-0. Un risultato che porta la squadra di Mandorlini a quattro lunghezze da Livorno secondo in classifica. Nel primo tempo le occasioni più grosse capitano al veronese Cacciatore ed al campano Mezavilla ma in entrambi i casi i due non concretizzano. La gara si sblocca al 54′ quando l’arbitro concede un calcio di rigore al Verona per fallo di Baldanzeddu su Carrozza. Trasforma Cacia. Al 68′ però gli scaligeri restano in dieci per l’espulsione dello stesso Carrozza causa doppia ammonizione. Nel finale la Juve Stabia prova in varie occasioni a raggiungere il pareggio ma il portiere di casa Rafael risponde sempre presente.

Il Crotone corona la bella prestazione offerta contro il Varese trovando la vittoria nel finale e mettendo così fine alla striscia di tre vittorie consecutive dei lombardi. Decide all’89’ un colpo di testa di Gabionetta su assist di De Giorgio. La zuccata del brasiliano non lascia scampo a Bressan facendo esplodere lo ‘Scida’. Nel recupero il Varese resta anche il dieci uomini per l’espulsione del difensore Grillo.

Finisce 0-0 il big match tra Brescia e Livorno. A determinare il risultato anche due rigori sbagliati, uno per parte. Il primo errore dal dischetto lo commette Caracciolo al 11′ del primo tempo: tiro molle, Fiorillo para. Calcia invece molto bene al 15′ della ripresa Dionisi, ma Arcari compie un miracolo, anche sulla ribattuta dello stesso attaccante.

Il Novara si aggiudica il derby piemontese battendo la Pro Vercelli 2-0 nel posticipo della ventesima giornata di Serie B.

E’ Perticone a sbloccare, di testa, il risultato all’11’. I padroni di casa resistono alle offensive degli ospiti e nella ripresa, al 47′, l’argentino Gonzalez firma il gol della sicurezza trasformando il rigore concesso da Candussio per atterramento di Lazzari ad opera di Marconi.

Per la formazione di casa, successo importante in chiave salvezza: la cura Aglietti, alla terza vittoria consecutiva, funziona: gli azzurri salgono a 19 punti. Sprofonda la Pro Vercelli, mai vittoriosa fuori casa in questo campionato che la vede sempre penultima a quota 15.