Serie B, male le grandi: Verona e Sassuolo ko, pareggia il Torino

Pubblicato il 21 Aprile 2012 18:22 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2012 18:22

ROMA –  Questi i risultati della 36esima giornata del campionato di Serie B: Albinoleffe-Juve Stabia 1-2, Ascoli-Brescia 3-1, Bari-Torino 0-0, Crotone-Verona 3-1, Empoli-Modena 1-3, Nocerina-Reggina 0-4, Sassuolo-Gubbio 0-2, Vicenza-Sampdoria 1-1.

La capolista Torino torna con un punto prezioso dal San Nicola di Bari e mantiene la vetta con una lunghezza di vantaggio sulle inseguitrici con due gare ancora da recuperare. Partita poco spettacolare. Quando la squadra di Ventura ha provato a pungere ha trovato sempre pronto l’estremo di casa Lamanna.

L’Ascoli batte il Brescia 3-1, complica la marcia verso i playoff della squadra di Calori e conquista tre punti di capitale importanza nella lotta per non retrocedere. Ospiti in vantaggio al 38′ con Jonathas ma l’Ascoli non molla e pareggia con Soncin al 41′. Al 59′ i marchigiani vanno in vantaggio grazie ad una sfortunata deviazione nella sua porta di Zoboli. Al 68′ il decisivo 3-1 con un rasoterra di Papa Waigo.

La Juve Stabia espugna il campo del fanalino di coda Albinoleffe e continua nell’inseguimento al sogno playoff. Per la squadra di casa esordio negativo per il nuovo allenatore Pala. Ospiti in vantaggio al 6′ con un fantastico gol di Mezavilla. Pareggio di Belotti al 12′ e decisivo 2-1 ospite al 15′ della ripresa con Maury. Nell’occasione non impeccabile il portiere di casa Offredi.

Vicenza e Sampdoria si dividono la posta al ‘Menti’. Un pareggio che serve poco sia ai biancorossi che ai blucerchiati, sempre lontani dagli obiettivi salvezza e playoff. Ospiti in vantaggio al 37′ con Eder. Prima dell’intervallo il Vicenza fallisce un rigore con Baclet che si fa parare il tiro da Romero ma al 66′ arriva il pareggio grazie a Gavazzi.

E’ del Gubbio la grande impresa della 36esima giornata del campionato di Serie B. Gli umbri infatti si impongono sul campo del Sassuolo fermando la marcia verso le primissime posizioni della squadra di Pea. Apre le marcature Graffiedi al 27′ poi al 55′ arriva il raddoppio firmato da Guzman con la complicità del portiere di casa Pomini autore di un errore evidente.

Il Crotone batte 3-1 il Verona e frena la corsa verso la serie A della squadra di Mandorlini. Per i calabresi una vittoria che permette di spiccare il volo lontano dalle ultime posizioni della classifica. Ad aprire le marcature è un autogol del veronese Maietta al 5′ poi arrivano le marcature di Florenzi al 23′ e Calil al 45′. Il Verona si sveglia solo nella ripresa andando in rete con Galli al 18′.

Il Modena espugna il campo dell’Empoli per 3-1 in quello che, a tutti gli effetti, era uno spareggio salvezza. Decisiva la tripletta dello scatenato Cellini. La punta modenese segna al 45′, 68′ ed 81′ ribaltando così la situazione dopo l’iniziale 1-0 ad opera di Lazzari al 4′.

La Reggina cala il poker sul campo della Nocerina. Per i ‘Molossi’ un ko costoso in chiave salvezza mentre per i calabresi tre punti per continuare a sperare nei playoff. Ospiti in vantaggio al 36′ con un rigore di Alessio Viola. Prima dell’intervallo la Nocerina può pareggiare dal dischetto ma Farias si fa parare il tiro dal Belardi. Nella ripresa gli ospiti legittimano il vantaggio con Melara all’81’ e Ceravolo, doppietta nel recupero.

Attimi di paura ad inizio ripresa quando il giocatore di casa Marco Pomante è stato trasportato in ambulanza all’ospedale dopo essersi accasciato in campo. Paura ma anche sollievo perchè il malore del giocatore è dovuto solamente ad un colpo al collo patito nel corso del match. Pomante è in ospedale per accertamenti e le sue condizioni non destano nessun tipo di preoccupazione.

La classifica del campionato di Serie B.

1. Torino 34 19 10 5 48:23 67

2. Verona 36 20 6 10 53:39 66

3. Pescara 35 20 5 10 72:50 65

4. Sassuolo 35 17 13 5 44:27 64

5. Varese 35 15 11 9 44:32 56

6. Padova 36 16 8 12 49:49 56

7. Sampdoria 36 13 16 7 42:26 55

8. Brescia 36 14 11 11 40:37 53

9. Juve Stabia 36 15 11 10 50:41 52

10. Reggina 35 13 12 10 57:44 51

11. Bari 36 13 12 11 41:40 45

12. Modena 36 10 15 11 43:50 45

13. Crotone 36 10 15 11 47:48 43

14. Grosseto 35 10 13 12 38:48 43

15. Cittadella 35 11 8 16 42:52 41

16. Livorno 34 9 11 14 41:42 38

17. Ascoli 36 12 9 15 39:43 38

18. Empoli 35 9 7 19 38:53 34

19. Vicenza 36 7 13 16 34:51 34

20. Nocerina 36 7 10 19 45:65 31.

21. Gubbio 36 7 10 19 35:57 31.

22. Albinoleffe 35 5 10 20 36:61 25.