Serkan Kırıntılı, espulsione da record dopo appena 13 secondi VIDEO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 22 Ottobre 2019 17:08 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019 17:08
Serkan Kırıntılı espulsione record portiere video YouTube

Serkan Kırıntılı espulso perché ha preso la palla con la mano fuori area di rigore (da YouTube)

ISTANBUL (TURCHIA) – Dopo una carriera di secondo piano, Serkan Kırıntılı ha trovato il modo di far parlare di sé a 34 anni. Serkan Kırıntılı ha rimediato l’espulsione più veloce nella storia del calcio per un portiere. Serkan Kırıntılı si è fatto cacciare dopo appena 13 secondi. L’estremo difensore del Konyaspor ha bloccato un pallone con le mani fuori area e ha rimediato un rosso inevitabile (video in fondo all’articolo).

Di solito i portieri rimediano questo tipo di espulsione per sventare una chiara occasione da gol, Serkan Kırıntılı invece è uscito fuori dalla sua area di rigore senza rendersene conto. Lo ha fatto su un lancio sbagliato degli avversari senza che fosse minacciato da alcun attaccante avversario. Il suo gesto inconsulto ha stupito un po’ tutti. Forse anche lui. Probabilmente era ancora nella testa negli spogliatoi e così ci è tornato rapidamente.

Come detto in precedenza, Serkan Kırıntılı  ha alle spalle una carriera modesta. Ha vestito la maglia dell’Adanaspor per undici partite, poi si è trasferito all’Ankaragücü dove ha giocato 127 partite incassando la bellezza di 162 gol. Successivamente si è trasferito al Fenerbahçe, club prestigioso del calcio turco, ma non è mai sceso in campo.

Nei tre anni al Fenerbahçe, è stato considerato soprattutto un secondo o terzo portiere. Dopo aver detto addio al Fenerbahçe, è stato ingaggiato dal Çaykur Rizespor. Anche qui non è riuscito a fare bene. Ha giocato 64 partite incassando la bellezza di 94 gol e non riuscendo quasi mai a tenere la porta inviolata.

Il momento migliore della sua carriera, fino a questo erroraccio, è stato proprio con la maglia del Konyaspor. Con il suo attuale club, è sceso in campo 62 volte incassando 68 gol ed è riuscito soprattutto ad esordire con la maglia della Nazionale Turca. Con la Turchia, ha giocato complessivamente tre partite subendo quattro gol e facendo abbastanza bene.