Sport

Sexy Zahia, sotto inchiesta anche il cognato di Ribery

Il cognato del calciatore del Bayern Monaco Franck Ribery è stato messo sotto inchiesta per istigazione alla prostituzione minorile nell’ambito delle indagini che hanno portato al fermo del giocatore francese e del compagno di nazionale Karim Benzema. I due sono accusati di aver avuto rapporti sessuali con la escort Zahia, che all’epoca aveva 17 anni.

Le indagini riguardano un giro di escort minorenni che ruotava attorno al locale notturno parigino Zaman cafè. Lo riferiscono fonti della procura di Parigi, precisando che il cognato di Ribery è stato rimesso in libertà.

”Non c’è un solo indizio materiale”, ha commentato alla stampa l’avvocato Sophie Bottai, difensore di Ribery e del cognato, definendo ”disturbante” la messa sotto inchiesta e ribadendo che la giovane escort Zahia D. ”aveva detto loro di essere maggiorenne”, e aveva ”il comportamento di una ragazza con esperienza. L’unica novità di oggi è che Ribery è stato ai Mondiali di calcio e ha giocato male”.

To Top