Simone Verdi, Luca Antonini racconta: “Ai tempi del Milan, Leonardo era pazzo di lui”

Pubblicato il 16 gennaio 2018 16:22 | Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2018 16:23
Simone-Verdi-Leonardo

Simone Verdi, Luca Antonini racconta: “Ai tempi del Milan, Leonardo era pazzo di lui”. ANSA/GIORGIO BENVENUTI

BOLOGNA – Simone Verdi è l’uomo del giorno. L’attaccante della Nazionale Italiana avrebbe detto di no al Napoli per restare al Bologna fino al termine del campionato.

L​uca Antonini, suo ex compagno di squadra ai tempi del Milan, ha parlato ai microfoni di Mediaset svelando un retroscena sull’attaccante del Bologna.

“Quando era al Milan, Leonardo era pazzo di lui. Aveva una caratteristica unica: calciava nello stesso modo sia di destro che di sinistro. Si vedeva che aveva delle grandi doti, ma non era cresciuto fisicamente: doveva farsi le ossa.

Per questo motivo il Milan decise di cederlo. Si è allenato con noi in prima squadra per sei mesi perché Leonardo ne era innamorato e l’avrebbe tenuto, ma le scelte societarie furono diverse”.