Spal, testa di maiale e la scritta “via i porci da Ferrara”. Brutta contestazione alla squadra

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2020 14:06 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2020 14:06
Spal, testa di maiale e la scritta "via i porci da Ferrara". Brutta contestazione alla squadra

Spal, testa di maiale e la scritta “via i porci da Ferrara”. Brutta contestazione alla squadra (Foto Ansa)

Testa di maiale mozzata e la scritta: “Via i porci da Ferrara”. Questa la contestazione davvero di cattivo gusto contro giocatori e società della Spal.

La Spal è da diverse giornate ormai matematicamente retrocessa in Serie B, La squadra di Gigi Di Biagio non vince dall’otto marzo scorso ed è reduce da un’altra sconfitta pesante, questa volta contro l’Hellas Verona.

Una parte della tifoseria biancazzurra ha così messo in scena una protesta davvero brutta e macabra nei confronti di giocatori e società. Una testa di maiale mozzata. Poggiata su uno striscione con la scritta “Via i porci da Ferrara”.

Sull’episodio ora indaga la Polizia.

Nella notte tra giovedì e venerdì lo striscione con la testa di maiale sono stati esposti davanti al centro sportivo di Ferrara dove la squadra si allena e dove si trovano anche gli uffici della società. Di fronte a questo raccapricciante ritrovamento, il club ha subito avvistato la Polizia.

Gli agenti quindi hanno immediatamente verificato l’eventuale presenza di telecamere intorno alla recinzione dove è stato trovato lo striscione e aperto successivamente un’indagine per risalire ai responsabili.

Come riporta Fanpage, secondo le prime ricostruzioni pare non siano però coinvolti i gruppi organizzati riconducibili alla Curva Ovest: il cuore del tifo della Spal. La Digos, che ha trasmesso gli atti alla Procura, potrebbe dunque veicolare le proprie ricerche non all’interno degli ultras. (Fonte Fanpage).