Spalletti stuzzica Icardi dopo Inter-Atalanta: “Deve correre, deve impegnarsi…”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Aprile 2019 22:03 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2019 16:45

Spalletti stuzzica Icardi dopo Inter-Atalanta: “Deve correre, deve impegnarsi…” (foto Ansa)

MILANO – L’Inter ha pareggiato 0-0 contro l’Atalanta a San Siro e ha fallito un importante match point per la Champions League. Al termine della partita, come era abbondantemente prevedibile, i giornalisti hanno pungolato Spalletti sulla prestazione di Mauro Icardi. L’attaccante argentino è tornato a giocare a San Siro ma è stato protagonista di una prestazione piuttosto mediocre. Il centravanti argentino ha avuto la palla della possibile vittoria dell’Inter ma si è fatto ipnotizzare dal portiere dell’Atalanta Gollini.

Spalletti: “Icardi? Se vuole diventare un grande attaccante, deve impegnarsi di più”.

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti, nel post partita di Inter-Atalanta 0-0, sono state riportate da Il Corriere dello Sport: «Parlo di tutti gli altri, ma non di lui. Oggi non era la giornata di Mauro, ma quella dell’Inter, come la domenica precedente e come sarà quella successiva. Sono sempre le partite dell’Inter, non di Icardi: lui deve fare bene per la squadra, si deve impegnare, deve correre, deve palleggiare e non solo attaccare la porta avversaria, come fanno tutti gli attaccanti più forti – ha dichiarato l’allenatore nerazzurro -. Perisic? E’ partito male, poi pian piano ha acceso il motore e ha fatto quello che doveva. Brozovic? Si è fatto male, ha un problema muscolare e non ci sarà nella prossima partita».