Tifoso del Crotone di 72 anni denunciato per aver sputato a Nesta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 maggio 2019 17:30 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2019 17:31
Tifoso del Crotone di 72 anni denunciato per aver sputato a Nesta

Tifoso del Crotone di 72 anni denunciato per aver sputato a Nesta (foto Ansa)

CROTONE – Un tifoso del Crotone di 72 anni è stato denunciato dalla Digos per ingiuria nei confronti dell’allenatore del Perugia Alessandro Nesta.
Il tifoso, secondo l’accusa, in occasione della partita Crotone-Perugia, disputata allo Stadio Scida il 2 aprile scorso, avrebbe sputato all’indirizzo del tecnico della squadra umbra (fonte Ansa).

Alessandro Nesta dal campo alla panchina, allena il Perugia dal 2018. 

Alessandro Nesta è ritenuto uno dei più forti difensori della storia del calcio mondiale, è stato incluso per tre volte tra i 50 candidati al Pallone d’oro, classificandosi quinto nel 2000. Come scrive Wikipedia, nel 2004 è stato incluso nella FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi redatta da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della Federazione internazionale, ed è risultato 47º nell’UEFA Golden Jubilee Poll, un sondaggio online condotto dalla UEFA per celebrare i migliori calciatori d’Europa dei cinquant’anni precedenti.

Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, Alessandro Nesta ha deciso di iniziare la carriera da allenatore. La sua prima esperienza, nella stagione 2014-2015, sulla panchina del club canadese Montreal Impact. Dopo ha allenato per due anni negli Stati Uniti. Dal 2015 al 2017 è stato l’allenatore del Miami Fc, nel corso di questa esperienza statunitense, ha provato senza successo a convincere l’amico Francesco Totti a giocare per la sua squadra. Dal 2018, è l’allenatore del Perugia in Serie B.