Stefano Sorrentino minacciato di morte da alcuni tifosi della Roma

Pubblicato il 13 dicembre 2017 17:57 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2017 17:57
sorrentino-minacciato-morte

Stefano Sorrentino minacciato di morte da alcuni tifosi della Roma ANSA

VERONA –  Dopo la brutta prestazione di S.Siro (5 i gol subiti con l’Inter), il portiere del Chievo Stefano Sorrentino si è preso una rivincita coi fiocchi, conquistandosi di diritto la palma del migliore in campo contro la Roma.

“Parata da cartone animato? Si, ero già sbilanciato, potevo fare solo quella mezza rovesciata, è andata bene – dice il portiere a Sky commentando la parata di piede – È uscita fuori la pazzia che è dentro di me”.

Una pazzia che a molti ha ricordato lo ‘scorpione’ di Higuita, n.1 colombiano famoso per le parate con i piedi. Sorrentino ha poi raccontato che e’ stata una domenica speciale anche per la madre: “Mia mamma e la famiglia materna sono tutti tifosi sfegatati romanisti e lei è partita da Torino per venire a vedere la partita: oggi faceva il tifo per me ma lei dice che se si taglia esce fuori il sangue giallorosso e non rosso…”.

Napoli o Roma? “Contro tutte e due ci siamo difesi molto molto bene – conclude il portiere clivense – e abbiamo avuto poche occasioni davanti. Sono due squadre che si giocheranno il titolo fino alla fine, ma se il Chievo è questo sarà difficile per tutti fare punti con noi”, ha concluso.

Sorrentino è stato minacciato di morte da alcuni tifosi della Roma, lo ha rivelato al Corriere di Verona:

“Sono stato minacciato di morte da alcuni tifosi giallorossi, mi hanno augurato di tutto””I social bisogna saperli usare: c’è tanto odio, penso a quei tifosi della Roma che in queste ore mi hanno minacciato di morte o augurato di tutto”.

Una battuta sul ‘segreto’ di Sorrentino la regala anche il suo allenatore, Rolando Maran: “Continua a parare, quello è il suo segreto. È un professionista, ha una grande carica emotiva che lo fa stare sempre ai massimi livelli”.