Milan, Ivan Strinic ha problemi cardiaci: sospesa l’attività agonistica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 agosto 2018 18:35 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2018 18:35
Milan, Ivan Strinic ha problemi cardiaci: sospesa l'attività agonistica

Milan, Ivan Strinic ha problemi cardiaci: sospesa l’attività agonistica (Ansa)

MILANO – Il terzino croato del Milan, Ivan Strinic, ”dovrà sospendere temporaneamente l’attività sportiva agonistica” per una ”iniziale ipertrofia del muscolo cardiaco meritevole di ulteriori approfondimenti da eseguire dopo un periodo di riposo” [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Lo comunica il Milan con una nota. ‘AC Milan – si legge sul sito del club rossonero – comunica che durante gli accertamenti di routine semestrali, previsti in Italia per gli atleti professionisti, è stato riscontrato che Ivan Strinic soffre di una iniziale ipertrofia del muscolo cardiaco meritevole di ulteriori approfondimenti da eseguire dopo un periodo di riposo. Per questa ragione il giocatore dovrà sospendere temporaneamente l’attività sportiva agonistica fino al completamento degli esami”. Non è noto, al momento, la durata del periodo di stop a cui dovrà attenersi Strinic. Strinic è reduce dal Mondiale disputato con la Croazia, in cui è arrivato fino alla finale, collezionando 6 presenze.

Terzino sinistro, è un mancino puro. Puntuale nel recupero di palloni e nella fase di marcatura, è dotato di un rendimento costante e di eccellenti doti fisiche, tra cui forza e velocità, nonché di un buon bagaglio tecnico. Può giocare anche nel ruolo di centrocampista di sinistra. E’ arrivato al Milan in estate dalla Sampdoria. Il 2 luglio 2018 viene ufficializzato il suo passaggio al Milan a parametro zero; il giocatore firma un contratto triennale.