Suarez salta Napoli-Barcellona, si opera per una lesione al menisco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Gennaio 2020 17:43 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2020 17:43
Suarez salta Napoli-Barcellona, si opera per una lesione al menisco

Barcellona, Luis Suarez nella foto Ansa

BARCELLONA (SPAGNA) – Non è un momento facile per il Barcellona. Non bastasse la brutta sconfitta in Supercoppa di Spagna che ha messo a rischio la permanenza di Ernesto Valverde sulla panchina blaugrana, adesso il club catalano dovrà fare a meno del suo bomber Luis Suarez per almeno un mese. Secondo quanto riporta oggi la stampa spagnola infatti, l’attaccante uruguaiano dovrà essere probabilmente operato in questo week end per una lesione al menisco.

In caso di operazione, Suarez rischia rischia uno stop tra le quattro e le sei settimane che lo metterebbe a rischio per la gara di andata degli ottavi di Champions League contro il Napoli, in programma il 25 febbraio al San Paolo. 

Xavi non allenerà il Barcellona.
    Almeno per ora. L’ex bandiera blaugrana (17 anni nel club e più di 500 partite giocate) ha deciso per il momento di soprassedere alla proposta avanzatagli dal management della società catalana (il ds Eric Abidal e il Ceo Oscar Grau) che lo ha incontrato a Doha.

Secondo quanto riporta la stampa spagnola, l’attuale allenatore dell’Al Sadd ha preferito per il momento non fare il “grande salto”, preferendo restare in Qatar per completare la stagione e onorare il contratto, anche in vista della finale della coppa nazionale che giocherà venerdì prossimo contro l’Al Duhail di Mandzukic e Benatia.

Per Xavi resta comunque valida l’opzione per la prossima estate. L’ultimo incontro tra la dirigenza blaugrana e Xavi si è tenuto stamani a Doha e a Grau e Abidal il 39enne ex centrocampista ha confermato tutti i dubbi sul guidare la sua ex squadra a stagione in corso.
    Resta ora da vedere cosa sarà del futuro di Ernesto Valverde.
    Domani è in programma la Giunta direttiva del Barcellona e in quella sede il ‘txingurri’ saprà se potrà continuare a guidare la squadra per il resto della stagione (è comunque in testa alla Liga e in corsa per la Champions), nonostante il week end qatariota lo abbiamo indubbiamente indebolito, prima con il beffardo ko contro l’Atletico nella semifinale di Supercoppa di Spagna, poi con la trattativa a cielo aperto tra la dirigenza catalana e Xavi.

Valverde gode comunque dell’appoggio di tutto lo spogliatoio (Messi e Suarez in testa) e questo dovrebbe comunque garantirgli la panchina almeno fino alla fine della stagione. Per saperne di più basterà comunque attendere domani alle 11, quando alla Ciutat Esportiva è in programma la sessione di allenamento. (ANSA).