Supercoppa Europea con 16mila tifosi allo stadio: prima grande riapertura durante il coronavirus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Settembre 2020 18:39 | Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2020 18:39
Supercoppa Europea con 16mila tifosi allo stadio: prima grande riapertura durante coronavirus

Supercoppa Europea con 16mila tifosi allo stadio: prima grande riapertura durante il coronavirus (foto Ansa)

Supercoppa Europea Bayern-Siviglia con 16mila tifosi allo stadio, prima grande riapertura durante il coronavirus.

Prima grande riapertura durante il coronavirus, la Supercoppa Europea tra Bayern e Siviglia sarà disputata in uno stadio con ben 16mila tifosi.

Il match verrà disputato a Budapest, in Ungheria, in campo neutro.

Saranno “all’incirca sedicimila”, in uno stadio che può contenere 68mila persone, gli spettatori che questa sera assisteranno alla finale della Supercoppa Europea Bayern Monaco-Siviglia che si gioca alla Puskas Arena di Budapest.

    A dirlo è stato il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin, a poche ore dal match.

“Avremo circa 16mila spettatori, meno del 30% della capienza – ha detto Ceferin – e quasi tutti di nazionalità ungherese. Ci saranno misure per garantire che per loro non ci siano rischi a livello sanitario.

La cosa più facile per noi sarebbe stata attendere, perché se non fai nulla non commetti neppure errori, ma nemmeno ottieni. La nostra priorità è la salute, ma vogliamo anche essere portatori di speranza, e abbiamo lavorato notte e giorno per la sicurezza sanitaria”.

“I giocatori e il pubblico sono una parte essenziale del calcio – ha aggiunto il presidente dell’Uefa – ma da oggi in poi vedremo cosa fare. Nessuna decisione definitiva sulle competizioni continentali è stata presa”. (fonte ANSA-AFP).