Supermaratoneta: 1000 km in 10 giorni per entrare nel Guinness dei primati

Pubblicato il 21 ottobre 2011 18:00 | Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2011 18:15

REGGIO EMILIA, 21 OTT – Un colpo di pistola e questa mattina a Reggio Emilia, dalla pista di avviamento al ciclismo Giannetto Cimurri, il podista dei record Antonio Tallarita, dirigente della Lombardini Motori, ha dato inizio alla Maratona dei 1000 chilometri che cerchera' di percorrere in 10 giorni per entrare nel Guinness dei primati. Tallarita, 51 anni di origini siciale, viene affiancato nell'impresa dalla ultramaratoneta Angela Gargano.

Prima della partenza Tallarita e' stato sottoposto a un esame elettroencefalografico dal professor Pietro Trabucchi della medicina dello sport di Verona e consulente Iuta, accompagnato da due studenti universitari, per elaborare una ricerca medico- scientifica.

Approfittando della pausa pranzo molti cittadini hanno di nuovo raggiunto la pista per correre insieme a Tallarita. Alle 13,30 dopo aver gia' corso piu' della meta' dei chilometri previsti per la giornata, Tallarita si e' fermato per rifocillarsi e sottoporsi a controllo. Gli sono state anche medicate le prime vesciche ai piedi.

Tallarita non e' nuovo a imprese di questo genere: lo scorso giugno vinse la Torino-Roma, l'ultramaratona piu' lunga che si sia mai corsa in Italia (712 chilometri, in circa 147 ore). Per entrare nel Guinness World Records dovro' superare i 700 chilometri percorsi in 7 giorni da Enzo Caporaso.