Svezia-Francia in diretta tv su Rai Sport 1 in alta definizione

Pubblicato il 19 Giugno 2012 9:53 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2012 9:53

KIEV, UCRAINA – Svezia-Francia verrà trasmessa in diretta tv da Rai Sport 1 in alta definizione perchè su Rai 1 verrà trasmessa Inghilterra-Ucraina.

Le formazioni di Svezia-Francia, incontro del terzo e ultimo turno del girone D di euro 2012, in programma   alle 20.45 allo stadio olimpico di Kiev.

Svezia (4-4-1-1): 1 Isaksson, 2 Lustig, 4 Granqvist, 3 Mellberg, 5 M. Olsson, 18 Holmen, 9 Kallstrom, 7 Larsson, 20 Toivonen, 10 Ibrahimovic, 22 Rosenberg. (12 Wiland, 23 Hansson, 13 J. Olsson, 15 Antonsson, 17 Safari, 16 Wernbloom, 17 Svensson, 6 Elm, 19 Bajrami, 14 Hysen, 11 Elmander, 21 Wilhelmsson ). All.: Hamren.    Francia: (4-3-3): 1 Lloris, 13 Reveillere, 4 Rami, 5 Mexes, 3 Evra, 17 M’Vila, 18 A.Diarra, 14 Menez, 11 Nasri, 10 Benzema, 7 Ribery. (16 Mandanda, 22 Clichy, 21 Koscielny, 2 Debuchy, 6 Cabaye, 19 Martin, 12 Matuidi, 8 Valbuena, 20 Ben Arfa, 9 Giroud, 15 Malouda, 23 Carrasso). All.: Blanc.     Arbitro: Proenca (Por).    Quote Snai: 5,75; 3,65; 1,60.

Sono 17 i precedenti assoluti tra le nazionali maggiori dei due paesi (1 nelle fasi finali Europee, 4 nelle qualificazioni Mondiali, 2 nelle qualificazioni Europee e 10 in amichevole) con bilancio di 8 vittorie della Francia, 5 pareggi e 4 successi della Svezia. L’ultima vittoria ottenuta in assoluto dalla Svezia contro la Francia risale al 15 ottobre 1969 quando, nelle qualificazioni Mondiali verso Messico ’70, gli scandinavi si imposero per 2-0 a Stoccolma, con doppietta di Ove Kindvall, con il primo centro su rigore; nelle successive 11 partite lo score e’ stato di 6 successi francesi e 5 pareggi.

Le nazionali maggiori dei due paesi si affrontano per la seconda volta nelle fasi finali degli Europei: il 10 giugno 1992 a Stoccolma fu pareggio per 1-1 nella fase a gironi, con vantaggio svedese di Eriksson J. (25′) e pareggio francese di Papin (58′).

Il CT Blanc ha affrontato gia’ la Svezia agli Europei da calciatore: fu 1-1 nella fase a gironi di Svezia ’92, a Stoccolma in data 10 giugno 1992, in quella che fu la gara inaugurale di quell’edizione. Da calciatore per Blanc si ricorda un doppio incrocio nelle coppe contro il calcio svedese con la maglia dell’Inter: si tratta dell’infausto preliminare nerazzurro della Champions 2000/01, quando i milanesi vennero sorprendentemente eliminati dall’Helsingborgs, perdendo 0-1 l’andata in Svezia e impattando 0-0 a Milano, eliminazione precoce che affretto’ l’esonero di Marcello Lippi. Blanc vanta un’ulteriore precedente da allenatore contro club svedesi: nella coppa Uefa 2007/08, fase a gironi, il Bordeaux vinse 2-1 in casa sull’Helsingborgs.

Olof Mellberg, 12 presenze con la Svezia in fasi finali europee, e’ il primatista all-time dall’11 giugno scorso per la nazionale scandinava. Lo stesso Mellberg e’ il sesto giocatore ad aver disputato 4 fasi finali, consecutivamente dal 2000, ed ha raggiunto in testa a questo primato Matthaus, Schmeichel, Van der Sar, Thuram e Del Piero.

La Svezia, in fasi finali europee, e’ reduce da 4 sconfitte di fila: 1-2 dalla Spagna e 0-2 dalla Russia nel 2008, 1-2 dall’Ucraina e 2-3 dall’Inghilterra nel 2012. L’ultimo risultato positivo risale al 10 giugno 2008, 2-0 sulla Grecia. E’ stata eguagliata la serie negativa record gialloblu agli Europei, come dal 21 giugno 1992 al 19 giugno 2000, ma con 1 pareggio e 3 sconfitte in bilancio.      Con la rete segnata all’Ucraina l’11 giugno scorso, Ibrahimovic e’ salito a 5 gol in fasi finali europee, diventando bomber all-time nella competizione per la sua nazionale, scavalcando Henrik Larsson, fermo a 4.

L’arbitro, Pedro Proenca, e’ nato il 3 novembre 1970 a Lisbona, ed e’ internazionale dal 2003. Di professione direttore finanziario, nel tempo libero ama leggere e sciare. Ad Euro 2012 vanta gia’ una presenza, Spagna-Irlanda 4-0. La Francia, al primo incrocio in fasi finali europee con arbitri portoghesi, vanta 4 precedenti: in bilancio 2 vittorie (3-1 in casa sull’Austria nel 2009 nelle qualificazioni ai Mondiali di Sudafrica 2010 e 2-0 sulla Romania, sempre in casa, nelle qualificazioni ad Euro 2012), 1 pareggio (0-0 interno contro il Paraguay nel 2008 in amichevole) ed 1 sconfitta (0-1 in casa dalla Cina nel 2010 in amichevole).