Tavecchio: alla Juve non vanno restituiti né soldi né scudetti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2015 15:38 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2015 16:44
Tavecchio: "Alla Juve non vanno restituiti né soldi né scudetti"

Tavecchio (LaPresse)

ROMA – Alla Juve non vanno restituiti né soldi né scudetti. E’ la traduzione di quando detto da Carlo Tavecchio, presidente della FIGC, che ha commentato con l’Ansa la decisione della Cassazione su Calciopoli (prescrizione per Luciano Moggi, ex dg bianconero, e Antonio Giraudo, l’allora ad della Juve).

“In attesa delle motivazioni, la sentenza conferma la linea della giustizia sportiva: fatta salva la prescrizione, i reati ci sono stati, l’associazione a delinquere pure, per noi la richiesta di risarcimento della Juve al Tar è una lite temeraria”.