Tennis, Djokovic trionfa su Nadal: highlights finale Pechino

di redazione blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2015 19:04 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2015 19:12

PECHINO, CINA – L’aria di Pechino, che pure non è tra le più pulite del mondo, fa decisamente bene a Novak Djokovic. Tutte le volte – e sono ben sei – che ha partecipato al torneo che si svolge nella capitale cinese lo ha vinto.

Il sesto sigillo, che allunga a 29 la sua striscia positiva di match nel China Open (con solo tre set ceduti), lo ha ottenuto contro Rafa Nadal, battuto in finale con un doppio 6-2, in un’ora e 32′.

Per il 28enne serbo, numero 1 del mondo, è il 56/o titolo in carriera (alla 82/a finale), l’ottavo di un 2015 eccezionale in cui ha vinto a Indian Wells, Miami, Montecarlo e Roma, e gli è mancato solo il Roland Garros per realizzare il Grande Slam.

Al 29enne mancino spagnolo – che ieri in semifinale aveva superato Fabio Fognini aggiudicandosi la sesta delle loro nove sfide, ma la seconda su cinque in questa stagione – rimane la soddisfazione di aver giocato un ottimo torneo, prova di una ritrovata forma (la classe non è mai stata in discussione) dopo un 2014 e un primo semestre 2015 con più ombre che luci.

Oltre a quella essere ancora in vantaggio, sia pure di stretta misura (23-22), nel bilancio dei match con Nole, una saga che ha illuminato il tennis mondiale degli ultimi anni. Ma con il belgradese, di questi tempi, non c’è praticamente nulla da fare.

Nadal non lo sconfigge dalla finale del Roland Garros 2014 e, pur battendosi strenuamente e con momenti di gran gioco, non c’è riuscito neanche oggi, per di più disturbato nel secondo set da un problema al piede destro. Arrivato in finale cedendo solo 14 game (record per lui in un torneo Atp), Nole, che nel match di esordio aveva eliminato Simone Bolelli – nel primo turno, contro il belga David Goffin, è uscito anche il terzo azzurro in lizza, Andreas Seppi – ha salvato entrambe le palle break ottenute dal maiorchino ed ha messo a segno sette ace (Rafa neanche uno), mostrandosi nettamente superiore. E così, sul cemento del Beijing Olympic Park della capitale cinese, è arrivato per Djokovic il sesto titolo dal 2009 (gli manca solo quello del 2011, ma era assente).

Il China Open è decisamente il suo torneo. Tennis, Djokovic trionfa su Nadal: highlights finale Pechino. Video YouTube.