Tennis, finale Coppa Davis: la Francia vince nel doppio, Serbia ko

Pubblicato il 4 Dicembre 2010 21:39 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2010 21:45

Con il successo in un match di doppio intenso, avvincente e a tratti drammatico, durato oltre quattro ore e mezza davanti a un pubblico caldo e appassionato, la Francia si e’ portata oggi sul 2-1 nei confronti della Serbia nella finale di Coppa Davis in corso a Belgrado. Cosi’ gli ospiti mettono sotto forte pressione i padroni di casa, costretti ora a vincere i due ultimi singolari in programma domani per portare a casa quella che per i serbi sarebbe la prima, storica insalatiera d’argento.

Al termine di cinque lunghi e combattutissimi set, la coppia formata da Michael Llodra e Arnaud Clement ha battuto i serbi Nenad Zimonjic e Viktor Troicki col punteggio di 3-6, 6-7, 6-4, 7-5, 6-4, dando alla Francia un vantaggio forse determinante per la conquista della sua decima Coppa Davis.

A differenza dei due singolari di ieri, svoltisi davanti a un pubblico inaspettatamente dimesso e composto, l’incontro odierno di doppio ha avuto una platea ben diversa e molto piu’ palpitante, con i 17 mila spettatori che hanno incitato i propri beniamini in maniera piu’ intensa, ed a tratti infuocata, come da tradizione serba.

La coppia francese, sotto per due set a zero, ha avuto il grande merito di reagire senza scoraggiarsi, raccogliere man mano le forze e le energie, stroncando poi la resistenza degli avversari con un gioco attento e poco falloso, che ha fatto innervosire i giocatori serbi, illusisi probabilmente all’inizio di poter avere vita facile contro i transalpini.

Tra i padroni di casa e’ stato evidente il calo di rendimento di Troicki, partito benissimo con servizi vincenti e trovate intelligenti sotto rete, ma che poi e’ divenuto sempre piu’ falloso e nervoso, commettendo troppi errori. In particolare i serbi hanno valutato male diverse palle lunghe e alte dei francesi, ritenendole fuori ma che sono invece cadute in prossimita’ della linea di fondo. E, come spesso capita, alla bravura di Llodra e Clement si e’ aggiunta anche un po’ di fortuna in alcuni momenti decisivi.

Bravo e’ stato Clement in particolare nel quarto set, salvando due palle break sul suo servizio all’ottavo gioco. Polemiche in campo sono sorte alla fine del secondo set, quando i giocatori serbi hanno recriminato per qualche grido di disturbo da parte dei tifosi francesi in fase di battuta.

Dal pubblico di parte serba hanno fatto la stessa cosa alla battuta dei francesi, e l’arbitro spagnolo Enric Molina si e’ dovuto impegnare non poco per riportare la calma in campo e sugli spalti. Domani sara’ estremamente importante il primo singolare fra i rispettivi numeri uno, il serbo Novak Djokovic (terzo nella graduatoria mondiale) e il francese Gael Monfils (numero 12), entrambi in grande forma e vittoriosi nei primi due singolari di ieri. Un successo di Monfils chiuderebbe i conti a favore della Francia, una vittoria del beniamino di casa Djokovic porterebbe la finale di Davis alla quinta e decisiva partita, lasciando ancora sognare la Serbia.