Tennis: Flavia Pennetta strappa solo un set a Serena Williams

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 agosto 2015 1:26 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2015 1:51
Tennis: la Pennetta strappa solo un set a Serena Williams

Flavia Pennetta (Ansa)

ROMA, 12 AGO – Flavia Pennetta si è fermata, come da pronostico, contro il ‘muro’ Serena Williams nel secondo turno a Toronto, al quale sono approdate Sara Errani e Roberta Vinci, che si è aggiudicata il derby azzurro contro Karin Knapp. La 33enne brindisina, numero 26 Wta, ha ceduto alla numero 1 per 2-6 6-3 6-0, in un’ora e 38′, perdendo così la settima delle loro sette sfide ma strappandole per la seconda volta un set. Vinta giocando benissimo la prima frazione, Flavia, che nel match di esordio aveva eliminato la ‘wild card’ canadese Gabriela Dabrowski, si è portata sul 2-1 con il servizio a disposizione, ma la statunitense ha accelerato irresistibilmente, infilando un parziale di 11 game a uno.

In precedenza la Errani, con il numero 17 prima italiana del tennis mondiale, aveva battuto per 5-7 6-1 6-0 la francese Kristina Mladenovic, numero 39. Cominciato ieri, il match era stato sospeso dopo pochi minuti, sull’1-1, a causa della pioggia. Prossima avversaria della 28enne romagnola, la statunitense Madison Brengle, numero 43, che si è imposta con un doppio 6-1 sulla ‘wild card’ canadese Carol Zhao”.

A sorpresa, la Vinci, numero 53 Wta, ha inflitto un doppio 6-0, in soli 44′, alla Knapp, numero 35, ‘vendicando’ così la sconfitta subita due mesi fa in finale a Norimberga. Nel seconto turno la 32enne tarantina affronterà la croata Mirjana Lucic-Baroni, due gradini più in alto in classifica, che, ancor più a sorpresa, ha eliminato la 23enne ceca Karolina Pliskova, salita proprio ieri al numero 8, suo ‘best ranking’. Nella Rogers Cup – torneo Wta Premier, con montepremi di quasi 2,7 milioni di dollari, che si disputa sul cemento nella città canadese – sono in lizza tutte le big tranne la russa Maria Sharapova, numero 2 mondiale, infortunata alla gamba destra.