Rubato l’orologio “sponsor” da 520 mila dollari al tennista Rafael Nadal, ora ne ha un altro ma “stesse più attento”

Pubblicato il 31 Agosto 2010 11:25 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2010 11:26

Chissà cosa deve aver pensato la gente quando, una volta entrato in campo, il tennista spagnolo Rafael Nadal, vicino al polsino destro, non aveva il prezioso orologio da oltre 500 mila dollari. Un orologio particolare con caratteristiche aerospaziali che il tennista numero uno al mondo sfoggia sempre durante le sue gare. Un “sponsor” che gli è stato rubato chissà dove, chissà come, chissà quando.

“Riceviamo la conferma da parte del giornalista specializzato in orologi Miguel Seabra che l’orologio di Nadal è stato rubato durante il torneo Masters 1000 di Toronto”, scrive il sito web “thewatchlounge.com” Nadal, numero uno del mondo, ha chiuso a maggio un contratto con la prestigiosa casa Richard Mille che ha creato esclusivamente per lo spagnolo il “RM 027 Tourbillon”, un gioiello con tecnologia aerospaziale del quale sono stati fabbricati solo 50 esemplari ed il cui costo è di 525.000 dollari.

Le domande su cosa potesse essere successo al costoso orologio di Nadal sono iniziate al torneo di Cincinnati, dove lo spagnolo è apparso senza il prezioso gioiello al suo polso destro. Successivamente però ad un evento di presentazione dello Us Open Nadal è stato visto nuovamente al polso con il prezioso orologio. A questo punto le ipotesi sono due: o il Richard Mille è stato ritrovato o il costruttore ha generosamente pensato di regalarne un altro a Nadal, sperando che questa volta stia più attento.