Tennis. Nadal, ritrovato orologio da 300mila euro rubato al campione

Pubblicato il 13 Giugno 2012 12:12 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2012 13:52

PARIGI – L'orologio da 300.000 euro rubato nella stanza dell'hotel parigino in cui soggiornava il tennista spagnolo Rafael Nadal, vincitore del Roland Garros, e' stato ritrovato. Il ladro – secondo quanto si apprende dagli inquirenti – era un impiegato dell'hotel ed e' stato fermato. A tradire il dipendente disonesto, uno dei barman della hall, e' stato il suo ''badge magnetico''.

Il colpevole, posto in stato di fermo, ha confessato di essere entrato nella stanza del giocatore grazie al suo tesserino e di essersi impadronito del prezioso oggetto.

E' stato lui stesso a condurre i poliziotti sul luogo dove aveva messo l'orologio, non lontano da casa sua, in banlieue di Parigi: gli agenti l'hanno ritrovato, intatto, vicino ai binari del treno a Corbeil-Essonnes, accuratamente nascosto alla vista di chiunque. L'orologio sarebbe stato dato in prestito a Nadal da una grande ditta produttrice.