Tennis Us Open, Fognini out. Vinci ai quarti senza giocare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Settembre 2015 8:01 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2015 8:01
Tennis Us Open, Fognini out. Vinci ai quarti senza giocare

Tennis Us Open, Fognini out. Vinci ai quarti senza giocare

NEW YORK – Fabio Fognini si ferma agli ottavi e Roberta Vinci si ritrova ai quarti senza neppure scendere in campo. E’ in chiaroscuro il bilancio del week end per i tennisti azzurri impegnati allo US Open di tennis. Non ce l’ha fatta Fabio Fognini a ripetersi dopo l’impresa su Nadal. Il ligure ha ceduto nettamente negli ottavi a Feliciano Lopez in tre set per 6-3, 7-6 (5), 6-1.

Lo spagnolo raggiunge a 33 anni per la prima volta i quarti nello slam americano. Fognini non è riuscito stavolta ad affondare i colpi come il giorno prima e ha commesso ben 40 errori. Decisivi quelli nel tie break del secondo set. Il terzo, invece, non ha avuto storia.  L’italiano ha anche avuto dolori alla schiena e al collo durante il match, tanto da rendere necessaria un’inalazione durante il terzo set.

Roberta Vinci è approdata ai quarti di finale degli Us Open senza giocare gli ottavi, in seguito al ritiro, per infortunio, di Eugénie Bouchard. La 21enne canadese, numero 25 del tennis mondiale, si è ferita alla testa venerdì cadendo negli spogliatoi e i medici le hanno consigliato, a titolo precauzionale, di non scendere in campo (già ieri aveva rinunciato al doppio femminile e al doppio misto).

Nei quarti, già raggiunti a Flushing Meadows nel 2012 e nel 2013, la 32enne tarantina, numero 43 del ranking, affronterà la vincente tra la francese Kristina Mladenovic e la russa Ekaterina Makarova. Roberta era arrivata agli ottavi – centrati anche da Flavia Pennetta e Fabio Fognini – superando la statunitense Vania King, la ceca Denisa Allertova e la colombiana Mariana Duque-Marino.

Tra i big, si sono qualificati per i quarti i campioni in carica, il croato Marin Cilic, numero 9 Atp (6-3 2-6 7-6/2 6-1 al francese Jeremy Chardy); e la statunitense Serena Williams, numero 1 Wta (doppio 6-3 alla connazionale Madison Keys), che punta al settimo titolo agli Us Open, e di conseguenza al Grande Slam. Bene anche la sorella maggiore di Serena, Venus (6-2 6-1 all’estone Anett Kontaveit).