Tennis, calvario Nadal: fermo altri 2 mesi, niente semifinale di Davis

Pubblicato il 3 settembre 2012 13:18 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2012 13:18
nadal

Rafael Nadal (LaPresse)

MADRID – Un calvario senza fine: il tennista spagnolo Rafael Nadal, ex numero uno del mondo, dovrà rimanere fermo per altri due mesi. Per Nadal, quindi, dopo la rinuncia alle Olimpiadi e agli Us Open, niente semifinale di Coppa Davis contro gli Stati Uniti.

Il tennista spagnolo, fermato da un problema al ginocchio, non sarà in campo dal 14 al 16 settembre a Gjon, nelle Asturie, e resterà a riposo ancora due mesi. Lo ha annunciato lo stesso tennista sul suo profilo Twitter. L’atleta si è sottoposto a nuove visite mediche e, anche se sta meglio, non sarà comunque in condizioni di giocare la Davis. La malattia di Hoffa, con la lesione del tendine al ginocchio sinistro, lo ha costretto a rinunciare a fare il portabandiera la Spagna nelle ultime Olimpiadi di Londra

”Dopo gli ultimi test fatti l’evoluzione della situazione del ginocchio è favorevole per cui servirà un trattamento che esclude la chirurgia” e che comporterà due mesi di riposo dalle competizioni, indica un comunicato in cui si annuncia che il dottore Angerl Ruiz Cotorro, responsabile dell’equipe che ha in cura Nadal, terrà martedì 4 settembre una conferenza stampa al Real Club di Tennis di Barcellona.