Tennis Roland Garros Schiavone-Pavlyuchenkova, la diretta: seguila con l’aiuto di Google

Pubblicato il 31 Maggio 2011 13:45 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2011 12:27

Parigi- Tennis Roland Garros Schiavone-Pavlyuchenkova, la diretta: seguila con l’aiuto di Google.

Il Roland Garros perde la numero uno e per il titolo la corsa e’ tutta tra Azarenka e Sharapova. Il tabellone femminile del torneo parigino dello slam ha offerto subito qualche sorpresa, perche’ dopo l’eliminazione della belga Kim Cljisters al terzo turno e’ arrivata anche quella di Caroline Wozniacki, umiliata in due set dalla slovacca Hantuchova: per le quote Snai le favorite al titolo restano due, con la Sharapova in grande spolvero dopo il successo agli Internazionali di Roma. Outsider di lusso la campionessa uscente: Francesca Schiavone segue (quota 12), alle spalle della Kvitova (data a 6,50) la coppia Azarenka-Sharapova (4,50). La numero uno del tennis italiano, e vincitrice sulla terra rossa di Parigi lo scorso anno, si e’ qualificata senza troppi sforzi agli ottavi approfittando del ritiro dopo il primo set della cinese Peng. Quote vincente Roland Garros femminile: AZARENKA 4,50 SHARAPOVA 4,50 KVITOVA 6,50 SCHIAVONE 12 ZVONAREVA 12 JANKOVIC 14 KUZNETSOVA 16 PETKOVIC 25 BARTOLI 40 LI NA 50 PAVLYUCHENKOVA 33 RADWANSKA 75 GAJDOSOVA 100

Francesca Schiavone si e’ qualificata agli ottavi di finale degli internazionali di Francia battendo la cinese Shuai Peng 6-3 1-2 forfait.

Allenamento intorno alle ore 13 al
solito circolo tennis dello Stadio Jean Bouin, adiacente al
Roland Garros: tutto come nei giorni scorsi. Continua la favola
parigina di Francesca Schiavone che domani affrontera’ nei
quarti del Roland Garros la russa Anastasia Pavlyuchenkova,
quattordicesima testa di serie, che ha eliminato la connazionale
Vera Zvonareva, terza favorita del seeding.
Il match aprira’ il programma sul ‘Philippe Chatrier’ alle
ore 14. L’azzurra ha vinto due dei tre precedenti confronti
diretti con la diciannovenne di Samara, la piu’ giovane
giocatrice del circuito tra le top 40, che viene da una famiglia
di sportivi: il padre Sergey e’ stato un canoista di alto
livello, la madre Marina nazionale russa di basket ed anche
un’ottima nuotatrice. Successo sulla terra rossa in Fed Cup a
Castellaneta nel 2009, sconfitta sul cemento a Miami nel 2010 e
ancora una vittoria sempre lo scorso anno agli US Open (erano
gli ottavi) sul duro. ”Ora si allena in Spagna – spiega la
Schiavone – e’ piu’ consistente e solida, si difende meglio e mi
prende un po’ di potenza. Dovro’ avere la bravura di cercare gli
angoli, di farla muovere molto. Ed anche l’umilta’ di difendermi
quando sara’ necessario”.

Francesca Schiavone si e’
qualificata ai quarti del Roland Garros. La detentrice del
titolo ha battuto la serba Jelena Jakovic in tre set (6-3, 2-6,
6-4). Prossima avversaria della tennista milanese, testa di
serie n.5, sara’ la russa Anastasia Pavlyuchenkova (n.14).

La numero uno umiliata ed eliminata
al terzo turno, la campionessa in carica che passa agli ottavi
giocando un solo set. Stranezze da Roland Garros, che nel
tabellone femminile continua a regalare sorprese: e cosi’ dopo
l’uscita di scena di una delle favorite, la belga Kim Clijsters,
in un solo giorno tornano a casa Caroline Wozniacki, battuta in
due set dalla slovacca Hantuchova; e Samantha Stosur, finalista
lo scorso anno e stavolta poco piu’ che una meteora visto il ko
con l’argentina Gisela Dulko.
Un brutto colpo per il torneo parigino dello Slam, che per la
prima volta in 40 anni non vede passare al terzo turno le teste
di serie numero uno e due. In attesa di vedere se dura lo stato
di grazia di Maria Sharapova, data per favorita a questo punto
anche alla luce del successo agli Internazionali di Roma,
Francesca Schiavone continua la corsa nella difesa del titolo
conquistato proprio un anno fa nella capitale francese: la
regina del tennis italiano conquista il passaggio di turno senza
sforzi, approfittando del ritiro dell’avversaria, la cinese
Shuai Peng, 29/a testa di serie, costretta al forfait sul
punteggio di 6-3 1-2 in favore dell’azzurra, dopo un’ora ed un
quarto di gioco, per evidenti difficolta’ respiratorie. La Peng
infatti nei giorni scorsi era stata colpita da un attacco
influenzale.
”Il primo game, anche se l’ho vinto – racconta l’azzurra
sorridente – me lo sono un po’ complicato con un paio di errori
gratuiti. A questi livelli non devi mai regalare nulla. In
alcuni momenti del match ha avuto dei picchi di tennis davvero
alti: sto giocando ad un buon livello, quando ne ho la
possibilita’ spingo, uso bene le variazioni. Ma posso e devo
salire ancora”.
La strada verso i quarti non sara’ pero’ facile: la milanese
dovra’ infatti vedersela con la serba Jelena Jankovic che ha
battuto con un doppio 6-2 la statunitense Bethanie Mattek-Sands.
La Jankovic, testa di serie numero 10, e’ in vantaggio 3-1 negli
scontri con la Schiavone, ma le due giocatrici non si affrontano
da oltre due anni. ”Jelena si difende bene e vede bene il
gioco, sa gia’ prima cosa succedera’ – le parole dell’azzurra -.
Per batterla dovro’ utilizzare tutto il mio tennis, tutte le mie
armi. Lei usa molto la strategia ed il suo livello e’ molto
alto. Da adesso in poi dovro’ cambiare, mettere una marcia in
piu’ Stare qui comunque e’ bellissimo, una sensazione difficile
da descrivere. Sono vibrazioni, e’ provare amore”.
E l’Italia fa festa anche con Fabio Fognini, che si qualifica
per la prima volta in carriera agli ottavi del Roland Garros: il
ligure – che martedi’ scorso ha compiuto 24 anni – ha sconfitto
4-6 6-3 6-3 6-1, in due ore e 20 minuti di gioco, lo spagnolo
Guillermo Garcia-Lopez (n. 30), capace di battere anche il
numero uno Nadal nel 2010 a Bangkok. Era dal 2007, con Filippo
Volandri, che un italiano non raggiungeva gli ottavi nello Slam
parigino.
Tra i big si difende anche Roger Federer: il campione
svizzero, testa di serie numero 3, ha eliminato il serbo Janko
Tipsarevic (N.29) con il punteggio di 6-1, 6-4, 6-3.

Tennis Roland Garros Schiavone-Pavlyuchenkova, la diretta: seguila con l’aiuto di Google