Tennis, Us Open: Murray e la Sharapova avanti. Seppi eliminato da Robredo

Pubblicato il 30 agosto 2012 11:12 | Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2012 11:18
Andy Murray_Us Open

Andy Murray (LaPresse)

NEW YORK (STATI UNITI)- Prosegue senza impacci l’Us Open di Andy Murray, oro olimpico di Londra. Lo scozzese accede al terzo turno dell’ultimo Slam stagionale facendo un sol boccone del croato Ivan Dodig, ex n.32 del mondo ed oggi relegato al 118/o posto. Punteggio a favore di Murray 6-2, 6-1, 6-3. Prossimo avversario, per un posto negli ottavi, uno spagnolo: Feliciano Lopez (n.30) o Pablo Andujar.

Nel tabellone femminile avanza con passo sicuro Maria Sharapova, testa di serie numero 3. Oppone resistenza quasi nulla la spagnola Lourdes Dominguez (n.78 del mondo), liquidata con il punteggio di 6-0, 6-1. La 25 enne campionessa siberiana, vincitrice del Roland-Garros e finalista ai Giochi, affronterà la statunitense Mallory Burdette, 21 anni, classifica al numero 252 del ranking. Bene anche Samantha Stosur, detentrice del trofeo e testa di serie n.7. In un’ora di gioco si è sbarazzata della rumena Edina Gallovits-Hall (6-3, 6-0), proveniente dalla qualificazioni. L’australiana, che lo scorso anno aveva sconfitto in finale Serena Williams a Flushing Meadows, per un posto negli ottavi affronterà la statunitense Varvara Lepchenko (n.31).

Ha invece chiuso la carriera con una sconfitta Kim Clijsters, battuta 7-6 (7/4), 7-6 (7/5) dalla britannica Laura Robson, 18 anni, numero 89 mondiale, in una sorta di passaggio del testimone. La tennista fiamminga, 29 anni, aveva annunciato che l’Us Open 2012 sarebbe stato il suo ultimo torneo. Ora vuole dedicarsi alla famiglia. Resta però ancora in corsa nel doppio, femminile e misto.

La Clijsters, ex n.1 mondiale, ha vinto a New York tre dei quattro tornei del Grande Slam (2005, 2009 e 2010). Nel 2011 aveva aggiunto al suo palmares l’Open d’Australia. Si era ritirata una prima volta nel 2007, per tornare alle competizioni due anni dopo. Fuori nella terza giornata l’unico azzurro in campo, Andreas Seppi. L’altoatesino (n.26), ha ceduto nettamente allo spagnolo Tommy Robredo, arrendendosi in tre set: 6-1, 7-5, 6-3 in un’ora e 55 minuti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other