Tesillo, l’incubo del rigore sbagliato con la Colombia: “Morirai come Escobar”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Luglio 2019 13:48 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2019 13:48
Tesillo, l'incubo del rigore sbagliato con la Colombia: "Morirai come Escobar"

Tesillo, l’incubo del rigore sbagliato con la Colombia: “Morirai come Escobar”

ROMA – Ha sbagliato il rigore decisivo venerdì scorso contro il Cile, che è costato l’eliminazione della Colombia dalla Copa America, e ora il difensore della Colombia William Tesillo è stato minacciato di morte sui social. A denunciare il fatto è stata la moglie del calciatore Daniela Mejia che ha pubblicato sui suoi profili social alcuni post di insulti e condividendo tra le stories di Instagram un commento che recita “spero possa finire come Andres Escobar”.

Il riferimento è al difensore autore di un’autorete costata l’eliminazione alla Colombia nel Mondiale di USA ’94. Ritenuto colpevole della disfatta, fu ucciso a colpi di mitragliatrice pochi giorni dopo il suo ritorno dal torneo.

Lo ha confermato lo stesso giocatore 29enne del Santa Fè: “Sì, mi vogliono morto. Sui social mi hanno scritto di tutto”. Comprensibile la preoccupazione di Tesillo e dei suoi familiari. “Parliamo di un gioco – le parole del padre del difensore – bisogna rendersi contro che è solo calcio, si può vincere e si può perdere”. (fonte Ansa)