Tessera del tifoso: tifosi ospiti in tribuna, Maroni vuole impedire anche questo

Pubblicato il 17 Novembre 2010 2:27 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2010 2:27

Sullo sfondo, tifosi sampdoriani nei distinti in mezzo ai cesenati, separati da un cordone di steward

Il ministro degli Interni, Roberto Maroni, è pronto a prendere “contromisure” per impedire agli “irriducibili che non vogliono la tessera del tifoso” di andare in trasferta in tribuna.

“Gli striscioni contro di me mi fanno sorridere e ci stanno, non mi preoccupano. L’altra criticità riguarda questo fenomeno degli irriducibili che non vogliono la tessera e vanno in trasferta in tribuna. Stiamo monitorando questo fenomeno per vedere se genera rischi e a fine girone d’andata prenderemo contromisure”, dice Maroni a ‘La politica nel pallone’, rubrica di Gr Parlamento.

“È un fenomeno determinato dal fatto che qualcuno non vuole accettare una cosa che 800mila tifosi hanno accettato. È una fascia minima, ma queste preoccupazioni le capisco e le stiamo monitorando”.

5 x 1000

Maroni si dice poi “molto soddisfatto per come stanno andando le cose da un punto di vista della sicurezza. Sono abituato a giudicare le politiche in base al risultato, non in base ai titoli dei giornali. Sono diminuiti incidenti e feriti, nelle prime dieci giornate c’è stata una riduzione del 50% dei feriti rispetto all’anno scorso e il 40% in meno nel numero degli incontri con incidenti. La media spettatori è aumentata rispetto alla scorsa stagione nonostante lo “spezzatino” o lo “spezzatone”, più di così è difficile sperare”.