Tessera del tifoso. Il Parma non gradisce ma si adegua, gli ultras no

Pubblicato il 26 Agosto 2010 17:27 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2010 22:18

Tommaso Ghirardi

La dirigenza del Parma non ha mai nascosto di non gradire troppo l’istituzione della tessera del tifoso ma il documento voluto dal Ministero dell’Interno è stato regolarmente consegnato a tutti i nuovi abbonati senza costi aggiunti da parte della tifoseria. ”Abbiamo rispettato le leggi, come facciamo sempre, e quindi ci adegueremo alla nuova regola”, aveva sottolineato nelle settimane scorse il presidente Tommaso Ghirardi, aggiungendo però che ”sarebbe stato meglio se non ci fosse stata”.

Un atteggiamento accompagnato anche dalla protesta del settore storico della tifoseria gialloblù, i Boys Parma, che hanno deciso di non aderire alla campagna abbonamenti 2010/2011 proprio per non sottoscrivere il nuovo documento. Alla protesta avevano aderito circa trecento tifosi. Rispetto alla campagna abbonamenti della scorsa stagione mancano però all’appello circa un migliaio di sottoscrizioni.