Tessera del tifoso, scontri a Bergamo: ultras Atalanta contestano Maroni, feriti alcuni poliziotti

Pubblicato il 25 Agosto 2010 23:27 | Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2010 23:38

Sarebbero stati fermati dalle forze dell’ordine dopo il lancio di torce, petardi e fumogeni all’indirizzo del palco della Berghem Fest di Alzano Lombardo (Bergamo), durante il dibattito con i ministri Maroni, Tremonti e Calderoli.

Verso le 22, circa 500 tifosi si sono presentati nei pressi dei cancelli per manifestare contro la tessera del tifoso introdotta dal ministro dell’Interno.

Una mezz’ora più tardi, una settantina di questi sono riusciti ad aggirare il servizio d’ordine e sono arrivati fino al retro del palco, da dove hanno lanciato i petardi e i fumogeni.

Attimi di tensione si sono registrati anche lungo le strade adiacenti alla festa: nei tafferugli almeno un paio di agenti sono rimasti feriti, per fortuna in maniera non grave, mentre gli ultras hanno dato alle fiamme un’auto dei carabinieri, a una della polizia locale e altre tre automobili.

Alcuni dei responsabili sono stati subito identificati dalle forze dell’ordine, fermati e portati in questura.