Tg Poste, Di Livio: “La Juve è la squadra da battere, il Napoli la possibile sorpresa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Settembre 2020 17:55 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2020 17:55
Angelo Di Livio, Tg Poste

Tg Poste, Di Livio: “La Juve è la squadra da battere, il Napoli la possibile sorpresa”

Tg Poste, Di Livio: “La Juve è la squadra da battere, il Napoli la possibile sorpresa”.

Per Angelo Di Livio la Juventus è la squadra da battere, mentre il Napoli la possibile sorpresa.

Intervenuto nello studio del TG Poste, l’ex giocatore di Juventus e Fiorentina considera i bianconeri ancora la squadra favorita:

“Si è ripartiti come al solito con una grande Juve, è la squadra da battere, però credo che quest’anno ci sia molta più concorrenza”.

Commento positivo anche sull’esordio in panchina di Andrea Pirlo: “Ieri sera ha già fatto vedere di che pasta è fatto”.

Come possibile sorpresa, l’allenatore romano punta dritto sul Napoli:

“Rino Gattuso lo conosco, so che è uno forte, tenace, un perfezionista e quindi farà di tutto, anche per vincere il campionato.”. Ed è curioso di vedere all’opera Osimhen: “E’ un giovane molto forte”.

Nell’intervista a tutto campo rilasciata a TG Poste Angelo Di Livio ha commentato positivamente l’operato di Roberto Mancini alla guida dell’Italia:

“Sta facendo un lavoro straordinario soprattutto con i giovani” e ai calciatori azzurri che saranno impegnati ai prossimi europei dà un consiglio:

“Onorare la maglia, perché la maglia dell’Italia è una maglia straordinaria, quindi bisogna metterci tanto cuore, tanta passione e professionalità”.

Una battuta anche sulla Nazionale di Calcio di Poste Italiane, di cui Di Livio è stato il primo allenatore:

“Un progetto benefico straordinario: andiamo in giro per l’Italia, ci divertiamo ma con la voglia di vincere, sennò non avrebbero dovuto prendere me – scherza Di Livio.

“I ragazzi sono tutti straordinari, tutti dipendenti delle Poste, teniamo all’aspetto tecnico e anche a quello umano perché portiamo un nome davvero importante”.